Allerta Coronavirus, uno dei cinquantasei italiani in isolamento alla Cecchignola è in osservazione all’Istituto Spallanzani. Si sospetta un possibile contagio.

Stando a quanto riferito dall’Ansa, uno dei cinquantasei cittadini italiani di ritorno di Wuhan che si trovano in Cecchignola è stato trasferito allo Spallanzani. L’uomo è in osservazione dopo gli esami hanno evidenziato un possibile contagio da coronavirus. In seguito ai risultati delle analisi le autorità sanitarie hanno deciso di procedere con il trasferimento presso l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive.

Coronavirus, accertamenti su uno degli italiani alla Cecchignola

Secondo le indiscrezioni raccolte, le analisi sui cinquantasei italiani che si trovano in isolamento nel Centro Sportivo dell’Esercito della Città Militare della Cecchignola avrebbero evidenziato un caso sospetto di coronavirus. Il soggetto dovrebbe essere trasferito in isolamento all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma dove saranno effettuati ulteriori accertamenti. I medici procederanno, come di rito, con i due test dai quali sarà chiaro se si tratti di un caso di contagio da nuovo coronavirus o di una semplice influenza.

Coronavirus Cecchignola
Fonte foto: https://www.facebook.com/EsercitoItaliano

Nessun italiano contagiato sulla nave da crociera Diamond Princess

Per quanto riguarda il caso della nave da crociera Diamond Princess della Carnival Japan, al momento in quarantena al largo del Giappone, venti persone sono risultate positive al coronavirus. Sull’imbarcazione sono presenti anche 35 italiani, 25 dei quali sono membri dell’equipaggio.

Tra i casi di coronavirus a bordo, al momento non risultano connazionali“, ha evidenziato la Farnesina. “L’Unità di Crisi della Farnesina e l’Ambasciata d’Italia a Tokyo, in stretto raccordo con le autorità locali, seguono il caso con la massima attenzione“.


Treno deragliato a Lodi, chi sono le due vittime

E’ morta Beverly Pepper, la regina della Land Art