Emergenza coronavirus, Giuseppe Conte all’Unione europea: “L’Ue deve essere all’altezza del suo ruolo per affrontare la sfida che ha di fronte”.

Intervenuto ai microfoni dell’Osservatore Romano, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha fatto il punto sulla trattativa europea e sull’emergenza coronavirus.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Conte, ‘Se vogliamo preservare la nostra casa comune è il momento di ragionare da squadra’

Nel corso della sua intervista Giuseppe Conte ha voluto rivolgere un nuovo appello all’Unione europea dopo che l’Eurogruppo si è concluso con un nulla di fatto e riprenderà nella giornata del 9 aprile.

“L’Ue deve essere all’altezza del suo ruolo per affrontare la sfida che ha di fronte e per farlo è chiamata a compiere un deciso cambio di passo dal punto di vista politico e sociale. Per chi ha veramente a cuore l’Ue, per chi crede in un’Europa unita, forte e solidale, all’altezza della sua storia, è il momento di compiere passi risoluti, promuovendo tutti i mezzi per la ricostruzione. Se vogliamo preservare la nostra casa comune, è il momento di ragionare come una squadra”.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/palazzochigi.it/

Emergenza coronavirus, Giuseppe Conte: “Abbiamo agito con senso di responsabilità”

Giuseppe Conte ha poi parlato dell’azione del governo italiano per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Di fronte all’emergenza abbiamo agito da subito con senso di responsabilità, mettendo al primo posto la salute dei cittadini, che la Costituzione, all’articolo 32, qualifica come diritto fondamentale. Abbiamo preso decisioni difficili, seguendo criteri di proporzionalità e adeguatezza sulla base delle indicazioni del comitato tecnico-scientifico. Lo abbiamo fatto fronteggiando un virus di cui si conosceva pochissimo. Persino la comunità scientifica è rimasta spiazzata. Ogni decisione è stata presa in scienza e coscienza“.

“Ma verrà il momento, è inevitabile, in cui saremo chiamati a rispondere delle nostre scelte. Non mi sottrarrò, cercando alibi o scorciatoie. Ma ora è il tempo di agire insieme ed è necessaria la collaborazione di tutti, sindaci e presidenti di Regione inclusi”.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Conte, “Tra governo e opposizioni c’è un confronto costante”

Nel corso dell’intervista il Presidente del Consiglio ha parlato anche del confronto tra il governo e le opposizioni.

“Tra il Governo e le opposizioni c’è un confronto costante. Abbiamo chiesto ai cittadini di essere uniti, è dovere della politica dare l’esempio. Dobbiamo imparare molto da questo periodo. A livello internazionale tantissimi Paesi hanno dimostrato il loro sostegno all’Italia, inviando personale sanitario, strumentazioni, aiuti”.

ultimo aggiornamento: 08-04-2020


Stop ai migranti, l’Italia non è un porto sicuro

Sondaggi, Lega al 26 per cento. Cresce la fiducia nel premier Conte