Juventus, McKennie positivo al coronavirus. La squadra in isolamento fiduciario.

TORINO – Primi casi di coronavirus nella Juventus. Come comunicato dallo stesso club, McKennie è risultato positivo al consueto giro di tamponi effettuato poco prima della partita di campionato.

La squadra è stata immediatamente messa in isolamento fiduciario e nei prossimi gironi si procederà con una nuova tornata di tamponi per verificare eventuali positivi.

Il comunicato della Juventus

La notizia è stata data dallo stesso club bianconero con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito.

Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Weston McKennie.

In ossequio alla normativa e al protocollo il gruppo squadra entra da questa sera in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo.

La Società è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti”.

Juventus
Juventus

Cristiano Ronaldo torna a Torino

La Juventus ha comunicato anche il ritorno a Torino di Cristiano Ronaldo, che quindi trascorrerà l’isolamento in Italia. Il calciatore è risultato positivo al coronavirus nella giornata del 13 ottobre.

“Cristiano Ronaldo è rientrato in Italia con volo sanitario autorizzato dalle autorità sanitarie competenti su richiesta del calciatore e proseguirà il suo isolamento fiduciario presso il proprio domicilio”, recita il comunicato della Juventus.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news coronavirus Juventus

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Chi è Neymar, il secondo marcatore della storia del Brasile

Nations League, Italia-Olanda 1-1: van de Beek risponde a Pellegrini. Mancini: “Nel calcio bisogna segnare”