Rinvio del referendum sul taglio dei parlamentari per il Coronavirus. La decisione definitiva è stata presa dal Governo dopo un piccolo vertice di maggioranza.

ROMA – Il rinvio del referendum sul taglio dei parlamentari è ufficiale. Il Governo, dopo ore di riflessioni, ha comunicato la propria decisione di far slittare il voto a maggio. Difficile in questo momento pensare ad una campagna elettorale per portare gli italiani alle urne.

Ufficiale, quindi, un rinvio a data da destinarsi con la maggioranza che nelle prossime settimane è chiamata a decidere il nuovo giorno per portare gli italiani al voto. Riflessioni in corso con la decisione definitiva entro fine marzo.

I possibili scenari

Gli scenari per il referendum (previsto per il 29 marzo 2020) erano due. Confermare la data e quindi andare alle urne fra meno di un mese oppure rinviare tutto a maggio (ipotesi più probabile). Nel secondo caso il voto potrebbe avvenire o il 17 o il 24 ma non si esclude l’unione alle Regionali e Comunali. Un election day che consentirebbe allo Stato di risparmiare in termini di costi.

La decisione definitiva è arrivata e nelle prossime ore il Colle è pronto a firmare un decreto per rinviare il referendum sul taglio dei parlamentari. Troppo rischioso andare a votare in un momento come questo.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella (fonte foto: https://www.quirinale.it/)

La posizione dei partiti

Anche i partiti sono divisi su questo. Da una parte c’è chi chiede il rinvio come Radicali e +Europa. Il Pd, Lega e Fratelli d’Italia hanno rimesso la loro decisione alle autorità competenti e di conseguenza al premier Conte. Italia Viva è per lo spostamento.

Scettico il M5s che vorrebbe un voto immediato come precisato da Vito Crimi ai microfoni dell’Agi: “Non penso che un appuntamento così importante si debba rinviare. Non è una decisione solo politica, ma deve basarsi su un approfondimento accurato e valutazioni tecniche sulla possibilità di tutelare la salute pubblica in primis“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus


Governo Irlanda, possibile alleanza di centrodestra in funzione anti-Sinn Fein

Coronavirus, Mattarella parla alla Nazione