Lo studio segreto sul coronavirus sul tavolo di Palazzo Chigi: un milione di contagi e 60mila morti.

ROMA – Un milione di contagi e 60mila morti. E’ questo lo studio segreto della fondazione Bruno Kessler, arrivato sul tavolo di Palazzo Chigi dal 12 febbraio 2020.

Come riportato da La Repubblica, il documento è arrivato in mano al premier Conte e al resto del Governo prima dello scoppio della pandemia in Italia. Numeri molto alti che potrebbero aver portato la maggioranza a optare per un lockdown completo e non solo a parti, come consigliato dal Comitato tecnico-scientifico nei verbali resi pubblici nelle scorse settimane.

Lo studio ‘segreto’

Lo studio segreto portato alla luce da la Repubblica prevedeva due scenari: il primo era con un Rt a 1,3 mentre il secondo a 1,7. Nella prima ipotesi i contagi in Italia potevano essere un milione mentre nell’altra i positivi erano destinati a raddoppiare con i morti che oscillavano trai 35 e i 60mila.

Un documento che il premier Conte, dopo una lunga riflessione, ha deciso di non rendere pubblico perché avrebbe finito “per scatenare il panico“.

Terapia intensiva coronavirus

Le opposizioni attaccano: “Perché è stato tenuto nascosto”

Il documento nascosto ha portato le opposizioni ad attaccare duramente la maggioranza. “Uno studio dettagliato – si legge sul profilo Facebook di Giorgia Meloni – è stato presentato il 12 febbraio prevedendo esattamente quello che poi è accaduto nei fatti, e cioè la diffusione dell’epidemia, il numero insufficiente di terapie intensive e un numero di morti tra i 35mila e i 60mila. Insomma, era tutto prevedibile e previsto, ma il Governo non ha fatto assolutamente nulla per contenete l’epidemia“.

Rivelazioni clamorose oggi su La Repubblica riguardo la gestione dell’epidemia da parte del Governo. Repubblica rivela…

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 30 agosto 2020

E la Lega in una nota, riportata da La Repubblica, ha aggiunto: “La maggioranza sapeva dei rischi drammatici, non ha informato le regioni […]. Cosa più grave, a febbraio dall’Italia sono partite per la Cina 18 tonnellate di aiuti che nelle settimane successive sarebbero servite al nostro Paese in modo vitale. E’ un governo di incapaci, di bugiardi e di traditori“.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca fondazione bruno kessler News primo piano

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


Migranti, a Lampedusa in arrivo tre navi quarantena

Terrorismo, oggetti sospetti su volo Ryanair, rilasciati i due uomini arrestati. Uno è italiano