La Corte europea dei diritti dell’uomo ha respinto il ricorso presentato da vigili del fuoco francese contro il Green Pass.

STRASBURGO – Per la Corte europea dei diritti dell’uomo il Green Pass non vìola i diritti della persona. I giudici, come riportato dal Corriere della Sera, hanno respinto il ricorso presentato dai vigili del fuoco francesi contro l’obbligo della certificazione verde decisa da Macron.

La decisione riguarda il caso transalpino, ma non si esclude la possibilità di aver riflessi anche su casi analoghi di altri Paesi. Iniziando proprio dall’Italia, dove sono diversi i ricorsi presentati per rivedere l’obbligo del Green Pass, ma i verdetti sono stati sempre i soliti: non c’è nessuna violazione dei diritti in questa decisione.

Il ricorso presentato dai vigili del fuoco

Il ricorso da parte vigili del fuoco francesi è stato presentato alla Cedu nelle scorse settimane per chiedere la sospensione dell’obbligo delle vaccinazioni e soprattutto una pronunciazione su carattere urgente. I giudici, però, hanno respinto il ricorso precisando inoltre che la scelta non vaccinarsi non richiede una seduta straordinaria.

Una bocciatura, come detto, in linea con tutte le altre sentenze su questo tema. Molto probabilmente, in caso di allargamento del Green Pass oppure di una introduzione dell’obbligo vaccinale, in futuro ci saranno altri ricorso, ma il destino sembra essere sempre lo stesso.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

GREEN PASS
GREEN PASS

La linea comune di Italia e Francia sul Green Pass

Italia e Francia hanno utilizzato una linea comune sul Green Pass. Entrambi i Paesi, forse quelli che hanno deciso di adottare misure più rigide, hanno inserito l’obbligo della certificazione per poter entrare in luoghi come ristoranti, cinema e stadi.

La differenza è rappresentata dall’obbligo del vaccino. In Italia questo, al momento, è valido per il personale sanitario e le Rsa. In Francia, invece, Macron ha deciso di inserirlo anche per vigili del fuoco e tutte le forze dell’ordine.

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Berlino, un uomo si è dato fuoco in pieno centro

Mostro di Firenze, nuovo sopralluogo sui luoghi dell’ultimo omicidio