Corteo Libera a Foggia, il messaggio del premier Conte

Il corteo di Libera non ferma gli attentati: nuova esplosione nel Foggiano

Corteo Libera a Foggia. La manifestazione è stata organizzata dopo i diversi episodi criminali che hanno colpito la città pugliese.

FOGGIA – Corteo Libera a Foggia. Ha preso il via da viale Candelaro la manifestazione organizzata nella città pugliese dopo i diversi episodi criminali che sono stati registrati da inizio anno. 8mila le persone scese in piazza per chiedere lo stop a questi atti che nei primi giorni del 2020 hanno portato alla morte di una persona e all’incendio di diverse auto.

Don Ciotti a Foggia: “Siamo qui per disinnescare la miccia della paura”

Tra gli organizzatori di questa manifestazione anche don Ciotti che ha parlato ai giornalisti presenti: “Siamo qui per disinnescare la miccia della paura e della rassegnazione e per far emergere i tanti valori della nostra terra, affinché ci sia un passaggio, un cambiamento. Noi non possiamo lasciare tutto solo sulle spalle della magistratura e delle forze di polizia perché c’è una responsabilità di noi cittadini. Sono 165 anni che parliamo di mafia, aveva ragione Falcone quando diceva che era una lotta di civiltà e legalità“.

Manifestazione Foggia
fonte foto https://twitter.com/Zbarskij

Presente la ministra Bellanova, il messaggio del premier Conte

Diversi i politici locali presenti, tra cui il presidente della Regione Emiliano. In rappresentanza del Governo è arrivata la ministra Teresa Bellanova che ha preso parte al corteo senza lasciare dichiarazioni. Ma in piazza c’erano tutti i sindaci e soprattutto semplici cittadini che stanno dando solidarietà e sostegno all’intero capoluogo pugliese.

Assente per motivi istituzionali il premier Conte che su Twitter ha voluto inviare un messaggio alle persone scese in piazza nella sua provincia: “Il mio pieno sostegno alla manifestazione contro la mafia. La lotta alle mafie non deve avere bandiere nè colori politici. E’ una lotta che deve vederci tutti uniti nella stessa direzione e a difesa della libertà, legalità e giustizia“.

Nuova esplosione nel Foggiano

A poche ore dal corteo di Libera, nel Foggiano è stata registrata una nuova esplosione a Orta Nova. Un attentato dinamitardo che ha colpito un negozio di biancheria. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

fonte foto copertina https://twitter.com/Zbarskij

ultimo aggiornamento: 11-01-2020

X