Cos’è e cosa significa la legge marziale. Andiamo a vedere nei dettagli quando si applica questa misura.

ROMA – Cos’è e cosa significa la legge marziale. Come ben sappiamo, si tratta di un insieme di norme che vengono messe in campo quando un Paese entra in guerra o per esigenze di ordine pubblico. Andiamo a vedere nei dettagli cosa può portare questo provvedimento e soprattutto quali sono le conseguenze per ogni singolo cittadino.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa prevede la legge marziale

La legge marziale prevede la sospensione di molte norme che normalmente esistono in tempo di pace e di conseguenza anche la libera circolazione e la riservatezza. In alcuni Paesi, visto che il provvedimento varia di Stato in Stato, vi è anche l’inasprimento delle pene previste per i reati e, in alcuni casi, si può arrivare anche alla pena di morte.

Bisogna dire che molto spesso questa legge è stata utilizzata durante i conflitti oppure rivoluzioni dei cittadini, ma non possiamo escludere un ritorno in questo momento visto anche il periodo che stiamo vivendo. Molto naturalmente dipenderà da come si svilupperà la guerra in Ucraina e in Russia e soprattutto se ci sarà l’entrata nel conflitto anche di altri Stati.

Polizia
Polizia

La situazione in Russia e in Ucraina

La situazione in Russia e in Ucraina ha visto negli ultimi periodi un inasprimento delle pene, soprattutto da parte di Mosca, ma non sembra esserci in campo una vera e propria legge marziale. Naturalmente nei prossimi giorni vedremo come si evolverà la situazione e se davvero ci sarà un peggioramento ancora maggiore della qualità di vita per i cittadini.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-03-2022


Dove e quante sono le bombe atomiche in Italia

Ora legale 2022: oggi si spostano le lancette