Cosa fare a Capodanno: tante risposte per le occasioni last minute. Dal cenone a casa alle maggiori piazze italiane.

A poche ore dalla fine del 2018, milioni di persone in tutto il mondo sono alle prese con la fatidica domanda che accompagna tutti gli anni gli ultimi giorni di dicembre. Cosa fare a Capodanno? Si tratta di una delle domanda universalmente riconosciuta come tra le più scomode.

Tra le persone che si organizzano tempestivamente anche con mesi di anticipo e altre che invece approfittano dell’occasione last minute, il 31 dicembre è un giorno che nessuno vuole passare da solo. Che sia a casa con amici o parenti o che sia in un locale o in piazza, l’importante è brindare a mezzanotte con le persone che contano. E allora lanciamo un salvagente per i ritardatari e andiamo a scoprire insieme alcune delle occasioni da cogliere all’ultimo minuto.

Le occasioni last minute

In aiuto delle persone ancora alla ricerca di una soluzione per un Capodanno indimenticabileTrip Advisor ha pubblicato una lista con dieci suggerimenti – adatti a tutte le tasche – per organizzare il veglione di Capodanno.

La prima alternativa è sicuramente quella di un cena di amici. L’unica cosa che serve è una casa a disposizione – non sempre facile da trovare – e una spesa last minute per provvedere al cibo. Per chi ha la fortuna di avere una casa a disposizione per il veglione è ancora decisamente in tempo per organizzare un Capodanno indimenticabile.

Seconda alternativa, decisamente più adatta per le persone amanti dell’avventura, è quella dei viaggi last minute. Sono tanti i biglietti aerei a disposizione a prezzi ridotti. L’importante è non avere pretese sulla meta.

Difficile ma non impossibile trovare ancora qualche biglietto per passare l’ultimo dell’anno a teatro, un’esperienza divertente, all’insegna del sorriso e dell’arte. Ovviamente con tanto di pandoro (o panettone) e spumante.

Roma, Milano, Genova, Napoli e non solo

Altra alternativa è quella del Capodanno in piazza, con le maggiori città italiane che, come ogni anno, organizzano centinaia di eventi a cielo aperto.

a Roma

Le grandi città italiane offrono inoltre  tantissime alternative per trascorrere il Capodanno in piazza. Dai Fori Imperiali al Circo Massimo, sono circa cento gli eventi organizzati in piazza (o in strada). Gli eventi più in vista sono quelli organizzati al Circo Massimo e quello all’Eur City, con pista di pattinaggio, musica e cenone.

a Napoli

A Napoli il grande appuntamento è sul lungo mare, che sarà animato da luci, spettacoli e concerti dal vivo. Il tutto in attesa della mezzanotte, quando il cielo diventerà il grande palcoscenico del gioco di luci e suoni dei fuochi d’artificio, una delle attrattive più belle del Capodanno partenopeo.

a Milano

Milano si conferma come una delle città migliori per la movida. Personaggio di spicco della notte più lunga milanese è Francesco Gabbani, il grande protagonista che farà ballare piazza Duomo

a Genova

Una delle proposte più interessanti del Capodanno 2018 è senza dubbio quella offerta dall’Acquario di Genova che mette a disposizione una visita completa del polo con cocktail di benvenuto, cenone e ovviamente brindisi a mezzanotte. Il tutto al costo concorrenziale di 160 euro.

Capodanno a Firenze

Altra città di punta per quanto riguarda l’ultimo dell’anno in piazza è Firenze, che ospiterà due grandi personaggi del mondo della musica, Francesco Renga Baby K, che si esibiranno in Piazzale Michelangelo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Altre Notizie Capodanno Fireze milano Napoli News roma

ultimo aggiornamento: 31-12-2018


Scempio a Vercelli, rubato presepe dalla tomba di un bambino di sette anni

Manovra, arriva il ticket d’ingresso a Venezia: i dettagli