Manovra, arriva il ticket d'ingresso a Venezia: i dettagli

Manovra, arriva il ticket d’ingresso a Venezia: i dettagli

Una delle novità della manovra è il ticket di ingresso a Venezia. La tassa riguarderà solamente i turisti di un giorno e potrà arrivare fino a 10 euro.

VENEZIA – La manovra ha in serbo molte novità per la città di Venezia. Una norma inserita nella legge di bilancio prevede l’inserimento nella città lagunare di una “tassa di sbarco fino a 10 euro, a chi raggiunge con qualsiasi mezzo la città antica“. Si tratta di un’imposta valida solo per i turisti giornalieri e viene sostituita a quella di soggiorno che viene pagata solamente in albergo.

La misura fiscale – si legge nel testo riportato dall’ANSApotrebbe conseguire un effetto selettivo e moderare l’accesso delle grandi navi alla zona lagunare“.

Venezia
fonte foto https://twitter.com/maxfurini

Manovra, a Venezia arriva la tassa di sbarco: contributo fino a 10 euro

La tassa di sbarco prevista dalla manovra è stata autorizzata dal Comune di Venezia. Nel testo si legge come “l’amministrazione lagunare ha approvato nelle proprie politiche di bilancio l’inserimento del contributo previsto per le isole minori. Inoltre, l’importo massimo consentito per entrambe tali misure è elevato a 10 euro“.

La misura – come detto in precedenza – vale solo per i turisti giornalieri e non per quelli che decidono di stare per più tempo a Venezia. La decisione è stata presa in maniera positiva dall’associazione Venessia.com che da tempo combatte per regolamentare il turismo nella città lagunare: “La tassa – dichiara il portavoce riportato da Sky TG24punta a colpire i visitatori giornalieri che sono la maggior parte ma in termini di fatturato portano solamente il 30% a fronte del 70% che viene fatturato dall’imposta di soggiorno“.

I turisti morda e fuggi – sottolinea – sono i responsabili degli intasamenti che mettono in difficoltà la cittadinanza. Da anni i veneziani chiedono misure concrete per gestire le masse turistiche e adesso finalmente c’è la possibilità di avere altre entrate economiche. È arrivato il tempo di mettere da parte le lagne e le contrapposizioni per trovare le soluzioni tecniche concrete per applicare questa tassa“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/torok.ana

ultimo aggiornamento: 31-12-2018

X