Ci sono ancora (poche) attività consentite senza Super Green Pass: cosa si può fare senza la certificazione verde rafforzata.

Mentre la situazione epidemiologica in Italia sembra in lento miglioramento, sono state aggiornate le regole sulla certificazione verde, che di fatto a partire dal 1 febbraio sarà richiesta per quasi tutte le attività quotidiane (e non solo). Senza Green Pass infatti non si potrà fare quasi nulla. Di fatto dove non è richiesto il Super green pass è richiesto il Green pass base. Andiamo a vedere cosa si può fare senza Super Green Pass.

GREEN PASS
GREEN PASS

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa si può fare senza Super Green Pass

Andiamo a vedere allora cosa si può fare e cosa no senza la certificazione verde.

Lavoro

È possibile andare al lavoro senza Super Green Pass ma è necessario avere almeno il Green Pass base, quindi la certificazione rilasciata in seguito ad un tampone negativo. Allo stesso modo, senza Super Green Pass è possibile accedere alle mense ma a condizione che si abbia almeno la certificazione verde di base.

Ricordiamo inoltre che il governo ha esteso l’obbligo vaccinale agli over 50. Questi significa che queste persone per andare al lavoro dovranno avere la super certificazione verde nei tempi e nei modi stabiliti. L’obbligo riguarda anche la somministrazione della dose booster. L’obbligo vaccinale per gli over 50 scatta dal 1 febbraio e il Super Green Pass obbligatorio al lavoro (sempre per gli over 50) dal 15 dello stesso mese.

Bar e ristoranti

Senza Super Green Pass niente colazione al bar, neanche per la consumazione al bancone. Senza certificazione verde niente cena o pranzi in locali e ristoranti.

Supermercati, negozi e farmacie

Per recarsi al supermercato, in farmacia, e in alcune attività individuate dal governo non serve la certificazione verde. Per andare a fare shopping ma anche per andare al tabaccaio o in un negozio di libri non è necessario avere il Super Green pass ma serve almeno la certificazione verde ordinaria, quindi quella rilasciata dopo un tampone negativo.

Trasporti

Senza Super Green Pass non è possibile viaggiare o spostarsi utilizzando i mezzi pubblici. Per treni, navi, aerei, tram, autobus e metro bisogna avere la super certificazione verde.

Chi è senza Super Green Pass, però, può spostarsi utilizzando mezzi di trasporto pubblico non di linea. Parliamo ad esempio dei taxi e dei servizio a noleggio con conducente. Per questi mezzi di trasporto non serve neanche la certificazione verde ordinaria.

Ovviamente chi non ha il Super Green Pass può continuare a spostarsi usando i mezzi propri o noleggiando una macchina.

Piscina, palestra e sport di squadra

Alla luce delle regole entrate in vigore il 10 gennaio, senza certificazione verde rafforzata non è possibile neanche andare in piscina o in palestra. Inoltre non è possibile neanche praticare sport di squadra. Di fatto senza certificazione è possibile svolgere attività fisica individuale come ad esempio una corsa o un allenamento al parco.

Stadi e palazzetti

Niente stadi e palazzetti: l’accesso è consentito solo alle persone in possesso del Super Green Pass.

Sci

Senza Super Green Pass non è possibile utilizzare gli impianti di risalita, che vengono in qualche modo considerati come mezzi di trasporto.

Per avere una panoramica completa delle attività consentite senza Super Green Pass e senza Green Pass ordinario è possibile consultare la tabella presente sul sito del governo.

Green Pass
Green Pass

Dove serve il certificato verde rafforzato dal 10 gennaio

Alla luce delle regole approvate dal governo a fine dicembre, dal 10 gennaio il Green Pass rafforzato è obbligatorio anche per:

alberghi e strutture ricettive;
feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
sagre e fiere;
centri congressi;
servizi di ristorazione all’aperto;
impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.
Inoltre il Green Pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

La certificazione verde rafforzata era già obbligatoria per:

Spettacoli
Spettatori di eventi sportivi
Ristorazione al chiuso
Feste e discoteche
Cerimonie pubbliche

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Covid, truffa da 440 milioni sulle misure di sostegno: arresti e indagati

Nuove regole Covid, cosa cambia dal 1 febbraio