Cosa sono i missili ipersonici Tsirkon, una delle armi più temibili della Russia. Andiamo a vedere come funzionano.

ROMA – Tra le armi più temibili della Russia ci sono sicuramente i missili ipersonici Tsirkon, ossia dei veri e propri razzi che sono in grado di viaggiare a Mach 9 e colpire bersagli anche a 1000 chilometri. I test si sono conclusi alla fine del 2021 e i risultati sono stati sicuramente positivi.

Fino a questo momento bisogna dire che da parte di Mosca non c’è stata nessuna intenzione di utilizzare questa arma, ma in caso di uno scoppio della guerra mondiale non bisogna escludere l’entrata in campo di queste armi che, come possiamo immaginare, non sono da sottovalutare.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Come funzionano i missili ipersonici Tsirkon

I missili Tsirkon sono considerati da crociera ipersonici, cioè hanno la capacità di volare oltre la velocità del suono. Questa arma, quindi, ha la capacità di raggiungere la velocità di Mach 9, circa 11mila chilometri orari e sono in grado di colpire fino ad una distanza di 1000 chilometri.

Insomma, una vera e propria arma di attacco da parte della Russia soprattutto in caso di un assalto dal cielo nei suoi confronti. Bisogna dire che, almeno fino a questo momento, da parte di Mosca non c’è stata nessuna intenzione di utilizzarli, ma questi missili restano una delle possibilità se si dovesse arrivare ad una vera e propria guerra con la Nato.

Missili Guerra
Missili Guerra

Russia pronta ad una produzione di massa

La Russia, inoltre, sembra essere pronta ad una vera e propria produzione di massa. Secondo quanto riferito da Fanpage, proprio in questo 2022 si dovrebbe dare il via libera alla realizzazione di milioni di missili ipersonici. Si tratta naturalmente di un chiaro segnale ai rivali e vedremo cosa succederà e se alla fine davvero Mosca sarà costretta a ricorrere a queste armi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


Elon Musk e la sfida a duello con Putin: “In palio l’Ucraina”

Guerra in Ucraina, terminato l’incontro tra Cina e Usa. Washington: “Sostegno a Mosca avrà conseguenze”