Ecco cosa vedere a Verona se avete in programma un gita o proprio una vacanza nella città veneta: le attrazioni imperdibili.

Non ci sono dubbi sul fatto che Verona sia una delle più belle città d’Italia, una di quelle che almeno una volta nella vita bisogna assolutamente visitare. Ricca di arte, di cultura, di storia: il capoluogo di provincia veneto può essere raggiunto facilmente anche se vi trovate sul Lago di Garda o scendendo dalle Dolomiti. Ma quali sono i luoghi imperdibili da visitare in città? In questa guida vediamo insieme cosa vedere a Verona.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa vedere a Verona: l’Arena

Il simbolo di Verona è l’Arena, l’anfiteatro romano che risale tra il primo e il terzo secolo dopo Cristo e che si trova nell’attuale piazza Brà. E’ uno degli anfiteatri romani che è giunto a noi nelle migliori condizioni, tanto da essere ancora oggi utilizzato per concerti ed eventi vari: se siete appassionati di opera lirica, non potete perdervi l’emozioni di assistere dal vivo a un’opera proprio all’interno dell’Arena.

La casa di Giulietta a Verona

William Shakespeare scelse di ambientare la sua celebre Romeo e Giulietta proprio a Verona. Quello che non tutti sanno è la tragedia non è solo frutto della fantasia del celebre drammaturgo inglesi, le famiglie dei Montecchi e i Capuleti, per esempio sono esistite veramente (anche se il nome vero della famiglia era Cappelletti), in via Cappello si trova la casa di Giulietta, meta di turisti da ogni parte del mondo. Nel cortile è presente anche una statua in bronzo di Giulietta e tradizione vuole che toccarle il seno porti fortuna.

Casa di Giulietta a Verona
Casa di Giulietta a Verona

In un antico convento di frati Cappuccini, che si trova in Via del Pontiere 35, è presente e si può visitare anche la Tomba di Giulietta.

Piazza delle Erbe

Piazza delle Erbe è la piazza in assoluto più natica di Verona e, in epoca romano, era il centro economico e politico della città. A circondare la piazza, che si trova vicino alla casa di Giulietta, troviamo l’antico palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti e altri luoghi di interesse. AL centro della piazza c’è la fontana con la statua della Madonna Verona, risalente al 380 D.C. Di fonte a Palazzo Maffei sorge invece una colonna di marmo bianco con in cima la statua del leone di San Marco.

Piazza dei Signori (o piazza Dante)

Adiacente a piazza delle Erbe troviamo la Piazza dei Signori, conosciuta anche con il nome di Piazza Dante. La sua origine è medievale, dopo che intorno erano stati costruiti una serie di palazzi. E’ da sempre stata molto importante per le funzioni politiche e amministrative della città. Al centro della piazza sorge un momento di Dante Alighieri, mentre a ricordarla troviamo il Palazzo della Regione, il Palazzo di Cansignorio, la Chiesa di Santa Maria Antica, la Loggia del Consiglio e il Palazzo del Podestà.

Cosa vedere a Verona: il Castelvecchio

Il Castelvecchio è un fortino di origine medievale, è stato costruito tra il 1354 e il 1356 che è attualmente sede del Museo Castelvecchio. Salendo sulle sue mura si può avere una splendida visuale della città veneta. Il mastro e il ponte fortificato sono due dei luoghi che caratterizzato più di ogni altra cosa il Castelvecchio.

I ponti di Verona

Verona, come è noto, è attraversata dal fiume Adige. Ad attraversare il fiume troviamo diversi ponti di grande valore artistico come il Ponte Scaligero, che si trova di fronte al Castelvecchio, ma anche il Ponte di Pietra che risale all’epoca romana.

Verona, cosa vedere? La Basilica di San Zeno

La Basilica di San Zeno si trova nel luogo dove, nel corso dei secoli, sono stati edificati addirittura altri cinque edifici religiosi. Inizialmente al suo posto fu costruita una chiesa, in epoca romana, che si trovava proprio sopra alla tomba di San Zeno di Verona. La Basilica come la vediamo oggi è frutto di lavori di epoca medievale: è stata completata nel 1389. Al suo interno si trova anche la celebre pala di San Zeno realizzata da Andrea Mantegna.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


F1, Gran Premio Miami: vince Verstappen, completano il podio le Ferrari

F1, Mercedes, Hamilton: “Sembra di giocare d’azzardo e questo non mi piace”