Gran Premio di Miami F1: Verstappen vince meritatamente il GP ma Leclerc resta leader del mondiale almeno fino alla prossima gara.

La partenza del Gran Premio F1 di Miami vede un Max Verstappen subito pronto per bruciare Carlos Sainz al via. Leclerc prova ad andare, ma non va oltre il secondo e mezzo. Le gomme del monegasco della Ferrari finiscono prima di quelle della Red Bull di Max Verstappen. L’olandese lo prende e lo supera nel rettilineo senza particolari difficoltà.

La gara procede con Verstappen, Leclerc, Sainz e Perez, quest’ultimo compie un piccolo errore che gli fa perdere secondi. Il box Ferrari non è perfetto, oltre i tre secondi i pit stop per mettere le dure su Leclerc e soprattutto Sainz. Nel mentre procede la rimonta fantastica di Russell con la sua Mercedes W13 partito con le dure da metà griglia.

Max Verstappen Red Bull
Max Verstappen Red Bull

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La fase decisiva del Gran Premio

Gran Premio di Miami F1, Gasly e Norris si toccano. SC che entra, dei primi cambia solo Perez le gomme mettendo le medie, che la Ferrari non ha. Si riparte, si ingaggiano due lotte: Perez con Sainz, Leclerc e Verstappen. Vari tentativi per entrambe le battaglie, ma nessun sorpasso, Perez va lungo in un tentativo disperato.

Nel finale, Vettel tocca Mick Schumacher che ripartono ma con vari danni. Il campione del mondo della Red Bull, Max Verstappen vince la gara meritatamente con una vettura davvero competitiva. Chiudono il podio le Ferrari di Leclerc e Sainz. Russell supera Hamilton per la quinta piazza. Termina così un bellissimo Gran Premio di Miami in Florida. Verstappen si avvicina alla testa della classifica, che sarà già in bilico la prossima gara.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-05-2022


F1, Gran Premio Miami: prima fila tutta Ferrari, straordinario Leclerc

Dall’Arena alla Casa di Giulietta: ecco cosa vedere a Verona