Cos’è e come funziona il mercato Hi – MTF

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le caratteristiche del mercato telematico dei fondi

Tutto quello che c’è da sapere su cos’è e come funziona il mercato Hi – MTF, un’alternativa  alle borse tradizionali strettamente regolamentata.

Cos’è l’MTF e a quali regole deve sottostare?

L’MTF (Multilateral Trading Facilities) è una sede di negoziazione finanziaria autoregolata che sottosta a specifiche normative europee. Si tratta di un circuito finanziario alternativo a quello delle borse tradizionali, che permettono di operare contemporaneamente su più mercati di quelli a cui è possibile accedere attraverso le borse. E’ implicito che attraverso l’MTF è possibile operare transazioni anche su titoli e asset che non sono ammessi nel mercato ufficiale.

Gli MTF sono costituiti da sistemi elettronici finalizzati ad incrociare le richieste del mercato con le offerte dei venditori nella maniera più rapida ed efficiente possibile. Gli MTF sono controllati da un’istituzione autorizzata oppure da una banca per gli investimenti.

Il mercato telematico dei fondi (MTF) è dedicato principalmente agli OICR (Organi di Investimento Collettivo del Risparmio). Su questo segmento del mercato telematico azionario vengono effettuate le trattative che concernono gli ETF (Exchange Traded Funds) degli OICR.

Le regole attraverso cui viene concessa l’autorizzazione ad operare sugli MTF sono diverse da quelle a cui è necessario sottostare per ottenere l’autorizzazione ad operare sui mercati tradizionali e sono fissati da Borsa Italiana.

Cos’è e come funziona il mercato Hi – MTF

Hi – Mtf Sim è una società per azioni che gestisce un mercato alternativo su cui è possibile negoziare strumenti finanziari.

Soci della S.p.A. sono l’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, Gruppo Banco Popolare, Banca Sella Holding e altri.

L’Hi – MTF si divide in Quote Driven Orden Driven: due branche dell’MTF in cui si commercializzano titoli differenti.

Nel Quote Driven vengono veicolate dagli aderenti diretti gli ordini ricevuti dai clienti, nel rispetto delle proposte dei Market Makers.
L’Orden Driven è dedicato alle contrattazioni di titoli azionari e obbligazionari, i quali vengono comprati e venduti in due distinti segmenti di mercato.
certificato_unicasim

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-07-2017

Guide News Mondo

Per favore attiva Java Script[ ? ]