Costacurta: “Musacchio non mi convince, meglio Paletta”

L’ex difensore rossonero consiglia il Milan: “Serve uno come Biglia e poi qualcosa ancora in difesa. E forse anche un esterno…“.

chiudi

Caricamento Player...

Costacurta Musacchio – L’entusiasmo di ieri nel primo giorno di raduno del Milan è stato contagioso per i cuori rossoneri. Per tutti, o quasi. Dagli studi di Sky Sport, l’ex difensore Alessandro Costacurta ha espresso il proprio parere: “A livello di entusiasmo popolare credo che l’entusiasmo di ieri sia paragonabile a quello dell’inizio dell’era Berlusconi, anche se probabilmente trent’anni fa c’era stata questa presentazione fuori dalle righe che aveva sollevato qualche perplessità. Qui invece c’è stato un mercato fatto molto bene e con sobrietà, c’è un po’ più di credibilità e tutti si augurano che si ripeta ciò che è stato fatto trent’anni fa“.

Costacurta Musacchio: la bocciatura di Billy

Tuttavia, Billy non è del tutto convinto che con il mercato fatto fin ora il Milan possa competere ai massimi livelli: “Io ho l’impressione che serva un centrocampista che dia più regolarità e passaggi in verticale, e mi vien da pensare al nome di Biglia, un possibile ottimo acquisto. E sugli esterni alti credo ci sia bisogno di qualcosa ancora, ma nessuno si poteva immaginare mesi fa un mercato simile. Credo servirebbe ancora un difensore, ho visto Conti in Polonia e son rimasto molto sorpreso dalla capacità di andare sul fondo a crossare o concludere, ma anche ripiegare: sono rimasto sorpreso dalla sua bravura in fase difensiva, è stato un ottimo acquisto. Non ho tutta questa attesa per Musacchio, non credo sia molto meglio di Paletta: quando è stato concentrato sempre, credo sia stato meglio Paletta. Musacchio credo possa stare in una squadra che non può essere un Milan che punta alla Champions. Come difensore si poteva trovare di meglio“.