Dalle recenti analisi effettuate sui tamponi è emersa un’impennata di casi di positività al Covid in Italia. In aumento ricoveri e decessi.

I casi di Covid registrati dal 22 al 28 giugno ammontano a quasi 55 mila al giorno. Il presidente della Fondazione Gimbe Cartabellotta ha dichiarato che è “Inaccettabile che la somministrazione delle quarte dosi per i pazienti vulnerabili rimanga al palo”. Ricoveri e decessi sono in aumento.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I dati relativi a ricoveri e decessi

Il direttore operativo della Fondazione Gimbe, Marco Mosti, ha spiegato che “Sul fronte degli ospedali continuano ad aumentare i ricoveri sia in area medica (+25,7%) che in terapia intensiva (+15%)”. “In lieve aumento sono anche gli ingressi giornalieri in terapia intensiva. Questi ultimi con una media mobile a 7 giorni di 29 ingressi al giorno rispetto ai 23 della settimana precedente”, ha concluso.

Nino Cartabellotta: “fondamentale la mascherina nei locali al chiuso”

Invece, il presidente Nino Cartabellotta parla dell’importanza di prendere precauzioni per circoscrivere il virus. “La percentuale in area medica supera in alcune regioni il 15% dell’occupazione, con inevitabile impatto sull’erogazione delle prestazioni sanitarie ordinarie. I casi Covid sono largamente sottostimati per il massiccio utilizzo dei tamponi fai-da-te. È fondamentale la mascherina nei locali al chiuso, specialmente se affollati o poco ventilati, e in grandi assembramenti anche all’aperto, ma anche somministrare subito a fragili e immunocompromessi la quarta dose”.

Coronavirus Covid

E continua: “In questa fase di netto aumento della circolazione virale è inaccettabile che la somministrazione delle quarte dosi per i pazienti vulnerabili rimanga al palo, peraltro con rilevanti diseguaglianze regionali. Il calo della copertura vaccinale nei confronti della malattia grave dopo 120 giorni dalla terza dose, l’incremento della mortalità negli over 80 e il consolidamento delle evidenze scientifiche sull’efficacia della quarta dose nel ridurla impongono di accelerare ora la copertura con la quarta dose in tutti i pazienti inseriti nella platea”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


L’Indonesia è pronta a mediare tra Mosca e Kiev

Mosca-Kiev: il più grande scambio di prigionieri