Crisi Borussia Dortmund, via Aubameyang: Milan alla finestra

Calciomercato, Aubameyang in fuga dal Borussia: il giocatore ‘chiama’ il Milan ma servono sessanta milioni.

chiudi

Caricamento Player...

Continua il periodo nero del Borussia Dortmund che nell’ultima giornata di Bundesliga è caduto contro il Werder Brema penultimo in classifica facendo registrare la dodicesima partita consecutiva senza vittorie. La crisi dei giallo-neri avrebbe di fatto convinto Aubameyang a stringere i tempi per perfezionare la sua cessione che potrebbe a questo punto avvenire anche a gennaio.

Crisi Borussia Dortmund

Il momento negativo del Borussia Dortmund è stato sottolineato dal tecnico Bosz, il quale ha parlato dopo la clamorosa sconfitta rimediata contro il Werder Brema: “La mia delusione è molto profonda. Dovevamo vincere contro il Werder Brema in casa ma sfortunatamente non lo abbiamo fatto perché il Werder Brema è stato migliore di noi nel primo tempo. E’ davvero brutto, io sono la persona responsabile e non posso giudicare personalmente la mia posizione al BVB“.

Via Aubameyang, il giocatore aspetta (ancora) il Milan

Nonostante sia l’unico (o quasi) a segnare per il Borussia, al centro delle polemiche sarebbe finito anche Pierre Aubameyang. Il valore tecnico del giocatore non è in discussione, ma l’atteggiamento del gabonese ha infastidito allenatore, dirigenti e tifosi. L’attaccante ha mostrato poco attaccamento alla maglia con i suoi continui ritardi agli allenamenti e con i suoi comportamenti sopra le righe fuori dal campo. Di fatto Aubameyang sta facendo di tutto per convincere il Borussia Dortmund a lasciarlo partire a gennaio a prezzo di saldo e la missione, probabilmente poco onorevole, sembra ormai compiuta. Il giocatore nelle ultime settimane è stato accostato all’Everton anche se il suo desiderio sarebbe quello di fare ritorno al Milan. Servono almeno 60 milioni di euro per portare a casa il giocatore, ma i rossoneri hanno un piano…