Cristian Zapata, l'agente rivela: "Si aspettava un trattamento diverso"

Ag. Zapata: “Si aspettava un altro atteggiamento dal Milan”

Deluso dai rossoneri, che di fatto lo hanno scaricato, il colombiano è alla ricerca di una sistemazione. Ecco le parole del suo manager.

Mercato Milan, Cristian Zapata lascia il club rossonero dopo sette stagioni. La società milanista, infatti, ha deciso di non rinnovare il contratto del colombiano in scadenza a giugno. Ai microfoni di Espansione Tv, il manager del difensore, l’ex interista Ivan Ramiro Cordoba, ha commentato così la scelta di Elliott di non prolungare il rapporto con il suo assistito.

​”Cristian ha sempre sperato nel Milan – ha affermato – quando si rimane per tanto tempo in una squadra e si lotta per traguardi importanti ci sono cose che vanno al di là del contratto. Si aspettava un altro atteggiamento nei suoi confronti, non pretendeva un contratto alle stesse cifre di prima, ma la fiducia di avere un accordo di due anni, per avere stabilità e provare a fare bene perché sentiva di poter dare ancora tantissimo al Milan”.

“Ora sta valutando il suo futuro – ha aggiunto il procuratore dell’ex Udinese – vuole ancora una sfida importante. Andrà in nazionale, la Colombia ha bisogno di lui, farà bene e arriverà sicuramente qualche proposta importante. Inter? In un certo momento se ne era parlato. Italia o estero? Non sappiamo ancora, ma un calciatore come Cristian può essere ancora molto utile a tante squadre anche in Italia”.

Ivan Gazidis Ignazio Abate Luis Campos
fonte foto https://twitter.com/theamedpost

Cristian Zapata-Milan, no al rinnovo del contratto

C’è grande amarezza nelle parole di Cordoba, che non ha gradito il comportamento del club rossonero nei confronti di Zapata. Il Milan – su input del suo amministratore delegato, Ivan Gazidis, e col benestare del fondo Elliott – vuole costruire una squadra ancora più giovane ma di assoluto talento.

Non c’era spazio, dunque, per il 32enne Cristian Zapata, il quale, però, ha dimostrato di essere un calciatore ancora affidabile. Nella stagione appena conclusa, infatti, il colombiano ha sempre fatto bene ogni qualvolta Gattuso lo ha chiamato in causa.

Ecco un video con alcune giocate del centrale classe ’86:

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X