Chi è Cristiano Ronaldo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tutto su Cristiano Ronaldo, il fuoriclasse portoghese

Cristiano Ronaldo

Alla scoperta di CR7: dalle sue umili origini a Madeira, all’esplosione con Manchester United e Real Madrid, passando poi anche per Torino.

Attaccante di talento con trascorsi in Italia con la maglia della Juventus, Cristiano Ronaldo è uno dei talenti indiscussi dello sport. Andiamo alla scoperta dell’asso portoghese: dalla sua esplosione con il Manchester United alla vita privata sempre al centro del gossip.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Chi è Cristiano Ronaldo: la scheda

Nome e cognome: Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro
Luogo e data di nascita: 5 febbraio 1985, Funchal
Segno zodiacale: Acquario
Professione: Calciatore
Social: Instagram

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo alla Juventus

La biografia

Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro nasce a Funchal, a Madeira, il 5 febbraio del 1985 (sotto il segno dell’Acquario). Sua madre, Maria Dolores dos Santos, è una cuoca mentre il padre, Josè Dinis Aveiro, è un giardiniere di origini capoverdiane. Il futuro fuoriclasse viene concepito in un momento in cui la sua famiglia viveva in brutte condizioni economiche, complice anche la dipendenza dall’alcol di suo papà. Mario Dolores dos Santos, infatti, inizialmente aveva scelto di abortire.

Il suo nome, “Cristiano“, è dovuto alla fede cristiana della madre mentre “Ronaldo” deriva da Ronald Reagan, attore preferito del padre e presidente degli Stati Uniti in quel momento. Il calciatore ha un fratello Hugo, nato nel 1975, e due sorelle, Elma e Lilian Cátia, nate rispettivamente nel 1974 e 1976. Cristiano è il più giovane della famiglia.

Fin da bambino si appassiona del calcio e, all’età di 14 anni, decide assieme ai genitori di lasciare gli studi per dedicarsi solamente allo sport.

La carriera

Cristiano Ronaldo si è avvicinato al calcio sin da piccolo grazie al datore di lavoro del padre, proprietario della squadra amatoriale Andorinha. Le sue qualità non sono passate inosservate a diversi club portoghesi come il Nacional e poi lo Sporting Lisbona che hanno deciso di portarlo nelle loro giovanili. Proprio con il club della capitale lusitana ha esordito tra i professionisti nel 2002.

La svolta della sua carriera è arrivata nel 2003 quando il suo futuro padre calcistico, Sir Alex Ferguson, lo porta al Manchester United. Le stagioni con la maglia dei Red Devils lo hanno fatto maturare sia dal punto di vista personale che professionale. Nell’arco della sua esperienza in Inghilterra conquista i suoi primi premi internazionali, sia dal punto di vista individuale che di squadra.

Nel 2007 passa al Real Madrid per la cifra record, fino a quel punto, di 94 milioni di euro. Con le Merengues Ronaldo si consacra nell’olimpo dei calciatori più forti della storia del calcio e conquista numerosi trofei. Gli anni in Spagna, inoltre, portano all’apice la sua rivalità sportiva con Lionel Messi, il fuoriclasse argentino del Barcellona.

Dopo la lunga e vincente carriera con i Blancos, nella stagione 2018-2019 CR7 ha formalizzato il suo trasferimento alla Juventus di Massimiliano Allegri. Con i bianconeri vince due Supercoppe Italiane nel 2018 e nel 2020, oltre ad una Coppa Italia e a due Serie A, rispettivamente nella stagione 2018/2019 e 2019/2020.

Il 27 agosto 2021, dopo una trattativa lampo, Cristiano Ronaldo ha salutato la Juventus per tornare al Manchester United, il club che lo ha portato alla consacrazione. Proprio con la maglia dei Red Devils Cristiano Ronaldo ha superato la soglia degli 800 gol in carriera.

Dopo alcune dichiarazioni pesanti contro la squadra di Manchester, CR7 il 30 dicembre del 2022 saluta e si dirige verso l’Arabia trasferendosi all’Al-Nassr. Nel 4 a 0 contro l’Al-Wahda, il portoghese taglia il traguardo dei 500 gol segnati nei campionati in cui ha giocato.

La carriera con la Nazionale

Il suo esordio con la nazionale maggiore del Portogallo avviene il 20 agosto del 2003 all’età di 18 anni. Nel 2014 diventa il miglior marcatore di sempre della rappresentativa del suo stato, superando Pauleta con 49 gol. Il 14 novembre dello stesso anno, diventa il miglior marcatore nella storia dei campionati europei con 23 reti. Il suo traguardo più grande, però, rimane l’Europeo vinto in Francia nel 2016.

Il palmarès

Cristiano Ronaldo è fra i calciatori che hanno vinto più trofei in carriera. Di seguito, ecco tutte le vittorie di squadra del portoghese.

Competizioni nazionali:

  • 1 Supercoppa di Portogallo, Sporting Lisbona 2002
  • 1 Coppa d’Inghilterra, Manchester United, 2003/2004
  • 2 Coppa di lega inglese, Manchester United, 2005/2006, 2008/2009
  • 3 Campionato inglese, Manchester United, 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009
  • 2 Community Shield, Manchester United, 2007, 2008
  • 2 Coppa di Spagna, Real Madrid, 2010/2011, 2013/2014
  • 2 Campionato spagnolo, Real Madrid, 2011/2012, 2016/2017
  • 2 Supercoppa di Spagna, Real Madrid, 2012, 2017
  • 2 Supercoppa Italiana, Juventus, 2018, 2020
  • 2 Campionato italiano, Juventus, 2018/2019, 2019/2020
  • 1 Coppa Italia, Juventus, 2020/2021

Competizioni internazionali:

  • 5 Uefa Champions League, Manchester United, 2007/2008, Real Madrid, 2013/2014, 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018
  • 4 Coppa del Mondo per club, Manchester United, 2008, Real Madrid, 2014, 2016, 2017
  • 2 Supercoppa Uefa, Real Madrid, 2014, 2017

Trofei con la Nazionale:

  • 1 Campionato d’Europa, Portogallo, Francia 2016
  • 1 Uefa Nations League, Portogallo, 2018/2019

Di seguito, invece, i trofei individuali più importanti vinti dal fuoriclasse portoghese.

  • 5 Pallone d’Oro, 2008, 2013, 2014, 2016, 2017
  • 4 Scarpa d’Oro, 2007/2008, 2010/2011, 2013/2014, 2014/2015
  • 10 Calciatore portoghese dell’anno all’estero
  • 1 Giovane dell’anno della PFA, 2006/2007
  • 1 Fifa Puskas Award, 2009
  • 1 Capocannoniere della Premier League, 2007/2008
  • 7 Capocannoniere della Uefa Champions League, 2007/2008, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018.
  • 3 Capocannoniere della Liga, 2010/2011, 2013/2014, 2014/2015
  • 1 Capocannoniere della Serie A, 2020/2021
  • 2 Capocannoniere dell’Europeo, 2012, 2020.

La carriera imprenditoriale

Sul sito ufficiale di Cristiano Ronaldo è possibile dare un’occhiata a tutti i prodotti associati al suo marchio “CR7”. In primis, l’acqua Ursu, seguita poi da una linea di occhiali, mutande, profumi, orologi e scarpe.

Il patrimonio

Secondo la classifica di Sportico, prima di accettare l’offerta dell’Al-Nassr, Ronaldo era il quinto sportivo più pagato al mondo. Il suo patrimonio era stellare e si aggirava intorno agli 1,24 miliardi di dollari. A queste entrate vanno aggiunte le altre arrivate dal mondo della moda e dai social.

Vita privata

La vita privata di Cristiano Ronaldo è sempre stato al centro del gossip. Al portoghese sono sempre stati accostati diversi flirt con le più belle modelle internazionali. L’asso del calcio internazionale ha avuto una storia di cinque anni con la modella russa Irina Shayk, prima di incontrare l’attuale compagna Georgina Rodriguez. I due hanno due figlie: Alana Martina Dos Santos e Bella.

Il 25 aprile del 2022, però, Georgina aveva dato alla luce anche il gemellino Angel che, però, è deceduto poche ore dopo la nascita.

In passato Cristiano Ronaldo ha riconosciuto anche altri tre bambini: Cristiano Ronaldo jr., Mateo Ronaldo e Eva Maria Dos Santos.

Dove vive

Dopo il suo trasferimento all’Al-Nassr, si sono sparse voci del presunto acquisto, da parte di Cristiano Ronaldo, di un prestigioso appartamento alla Kingdom Tower di Gedda: uno degli edifici più alti di tutto il paese.

Cinque curiosità

CR7 poteva non nascere. La madre aveva pensato di abortire ma il rifiuto del medico ha fatto cambiare idea alla madre, persona a cui il portoghese è molto legato.

Da piccolo è stato operato al cuore per alcune disfunzioni cardiache. Grazie a questo intervento ha potuto proseguire la sua carriera calcistica.

Il portoghese non ha tatuaggi ed ha deciso di vivere in modo sano: non fuma e non beve. Decisiva per lui la vicenda del padre che è morto per l’uso eccessivo di alcool.

Il calciatore è molto noto per la sua esultanza caratteristica: il “Siuuu“.

Ronaldo è molto attivo anche sui social. Il suo profilo Instagram è uno di quelli con più follower di tutta la piattaforma.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2023 17:18

Chi è Fabrizio Corona: tutto sull’ex fotografo

nl pixel