Trump e Xi Jinping congelano i nuovi dazi tra Stati Uniti e Cina

Dazi, accordo Usa-Cina al G20: tregua tra Washington e Pechino

Donald Trump e Xi Jinping hanno raggiunto un accordo sulla questione dei dazi al margine del G20. Stati Uniti e Cina hanno concordato una tregua commerciale di 90 giorni.

BUENOS AIRES – Gli Stati Uniti e la Cina hanno raggiunto un accordo sui dazi: a margine della chiusura del G20 che si è tenuto in Argentina, Donald Trump e Xi Jinping si sono incontrati e hanno preso decisioni importanti.

I punti dell’accordo

L’intesa, come ha precisato il viceministro del Commercio di Pechino, Wang Shouwen, poggia su tre punti: una tregua sul rialzo Usa delle aliquote dal 10 al 25% atteso dal primo gennaio 2019 sull’import di 200 miliardi di dollari di beni “made in China”; lo stop a ulteriori dazi su nuovi prodotti; la formazione di un team operativo al lavoro per eliminare “i restanti dazi al 25%”.

Dazi Auto Cina
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/156637547@N06/40205612134

Le parole dei due leader

Donald Trump e Xi Jinping hanno trovato un importante consenso sui dazi e hanno concordato su “futuri ulteriori scambi di visite in un momento appropriato“. La nota della Casa Bianca ha anche riferito che i due presidenti hanno preso l’impegno e incontrarsi nelle prossime settimane.

Viatico per la stabilità del mondo

Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, a capo della delegazione di Pechino, ha espresso grande soddisfazione per l’intesa che ferma i nuovi dazi. Lo schema punta a “evitare nuove tensioni commerciali fra Stati Uniti e Cina. I due Paesi – ha proseguito Wang – possono e devono assicurare il successo delle loro relazioni in rapporto alle loro crescenti responsabilità per la pace e la stabilità nel mondo, con più interessi comuni che differenze“.

ultimo aggiornamento: 03-12-2018

X