Aurelio De Laurentiis attacca Maurizio Sarri dalle colonne del Corriere dello Sport: “Mi tradì, lasciò Napoli per soldi”.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis torna a parlare dell’addio di Maurizio Sarri e non risparmia critiche all’attuale allenatore della Juventus.

De Laurentiis contro Sarri, ‘Mi ha tradito, ha lasciato Napoli per soldi’

Intervenuto ai microfoni de il Corriere dello Sport, Aurelio De Laurentiis ha parlato dell’addio di Maurizio Sarri ricostruendo le ultime settimane prima della separazione.

“Lo avevo voluto io. Mi fece incazzare con la scusa volgare dei soldi, mi costrinse a cambiare, e aveva ancora due anni di contratto. Ricordo che a febbraio mi invitò a pranzo in Toscana, a due passi da casa sua, organizzò la moglie, parlammo di tante cose ma non accennò a chiusure, a separazioni, mi portò fino al giorno che precedette l’ultima partita creando disturbo e incertezza alla società”, rivela il presidente del Napoli”.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri

“Nel calcio vale la regola del cinema dove per fare un buon film sono necessari un ottimo regista e un ottimo produttore”

De Laurentiis ha poi parlato di quanto fatto in questi anni alla guida del Napoli, diventata in pochi anni una delle principali realtà del calcio nazionale e internazionale.

“È diventato il deus ex machina, ma anche nel calcio vale la regola del cinema dove per fare un buon film sono necessari un ottimo regista e un ottimo produttore. Naturale che l’imprenditore dia delle indicazioni e che gli sia riconosciuta una parte del merito nel successo, non solo la colpa nella sconfitta. Chi ha preso Cavani? Il sottoscritto. E Mazzarri? Il sottoscritto. E Benitez? Sempre il sottoscritto. E Higuaìn? E Sarri? Quando lo scelsi tappezzarono la città di striscioni contro di me“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Aurelio De Laurentiis calcio calcio news Maurizio Sarri Napoli sport

ultimo aggiornamento: 15-06-2020


Gravina, ‘Manca ultimo tassello, il ritorno dei tifosi allo stadio’

Serie A, la nuova stagione al via il 12 settembre?