Bollette 28 giorni, il Consiglio di Stato a respinto il ricorso delle compagnie telefoniche. I clienti devono essere rimborsati.

ROMA – Il Consiglio di Stato conferma la decisione del TAR e boccia il ricorso delle compagnie telefoniche sulle bollette 28 giorni. Il tentativo era stato fatto da Vodafone, Wind-3 e Fastweb che hanno cercato di cambiare una decisione presa nei mesi scorsi dal Garante.

Nessun cambiamento, però, deciso dai giudici con le compagnie che quindi a giorni dovranno rimborsare ai clienti i giorni ‘erosi’ dal giugno 2017.

Bollette a 28 giorni, i clienti devono essere rimborsati

Il lungo percorso giudiziario era iniziato nei mesi scorsi quando si è deciso di considerare ‘illegali’ le bollette a 28 giorni. Il TAR aveva deciso che la restituzione di questi giorni ‘erosi’ doveva avvenire entro il 31 dicembre 2018 ma il ricorso delle compagnie aveva bloccato la procedura decisa dal Tribunale Arbitrario.

Ma ora il provvedimento è ufficialmente in vigore e per questo i clienti si preparano a ricevere il rimborso. Secondo quanto riportato dall’ANSA, il meccanismo sarà quello della compensazioni con le fatturazioni future. Una buona notizia per gli italiani che quindi potranno risparmiare un po’ di soldi per poi reinvestirli in altre cose.

Vodafone
fonte foto https://www.facebook.com/vodafoneit/

Bollette a 28 giorni, nuova sconfitta per le compagnie telefoniche

La nuova sconfitta per quanto riguarda le bollette a 28 giorni chiude un periodo non facile per le compagnie telefoniche. Nella giornata di ieri (giovedì 11 luglio 2019 n.d.r.) l’Agcom ha reso pubblico un rapporto che ha messo in evidenza un -6,4% della spesa per questo settore.

La colpa sembra essere dell’ingresso di Iliad ma su questo non si hanno delle certezze. La concorrenza potrebbe creare diversi problemi alle compagnie telefoniche che nei prossimi mesi saranno chiamati a rimborsare i clienti per le bollette a 28 giorni. La decisione è stata presa dal Consiglio di Stato che ha confermato la sentenza del TAR.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/vodafoneit/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Nuovo colpo della Ferrero, acquistata l’azienda Kelsen

Caso Cambridge Analytica, stangata su Facebook: multa da 5 miliardi