Sicurezza, Salvini: “O passa questo testo non si va avanti”. M5S: “Solo propaganda”

Decreto Sicurezza Bis, Matteo Salvini attacca il MoVimento Cinque Stelle: “O passa questo testo o non si va avanti”. I pentastellati: “Solo propaganda, dice sciocchezze”.

Scontro tra Matteo Salvini e il Movimento Cinque stelle sul decreto Sicurezza. Dopo l’attacco a Roberto Fico, il leader della Lega ha voluto mandare un messaggio a tutto il mondo pentastellato. O passa il testo sul decreto sicurezza bis o sarà un problema per il governo.

Decreto Sicurezza Bis, Matteo Salvini contro il MoVimento Cinque Stelle: O ci sono questi emendamenti o non si va avanti

O ci sono questi emendamenti o non si va avanti È una questione di principio“, ha dichiarato Matteo Salvini nel suo ultimatum a Luigi Di Maio e compagni, intenzionati a rivedere il decreto Sicurezza Bis varato dal Ministro dell’Interno.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

La risposta del MoVimento: “Capiamo il problema dei finanziamenti dei fondi oscuri ma dalla Lega ci aspettiamo sincerità”

Dura e immediata la risposta del MoVimento Cinque Stelle che ha dato di fatto del bugiardo a Matteo Salvini, menzionando anche i fondi oscuri facendo riferimento ai presunti soldi ricevuti da finanziatori russi in vista delle elezioni europee.

“Non capiamo perché Salvini continui a dire sciocchezze e falsità riguardo agli emendamenti sul dl sicurezza bis. Facciamo un attimo chiarezza. Gli emendamenti respinti, di cui parla Salvini, hanno anche la nostra firma. E questo Salvini lo sa bene e capiamo l’esigenze meramente propagandistiche, capiamo il problema dei finanziamenti dei fondi oscuri, ma dalla Lega ci aspettiamo sincerità. Dovrebbero dire sempre la verità ai cittadini. Punto”.

ultimo aggiornamento: 12-07-2019

X