La Procura di Milano indaga per corruzione internazionale sul caso dei fondi russi alla Lega. Il Pd contro la Casellati in Senato.

La Procura di Milano ha aperto un’indagine sui (presunti) fondi russi alla Lega di Matteo Salvini. L’attività degli inquirenti è iniziata dopo che BuzzFeed ha pubblicato un audio che testimonierebbe la trattativa illecita tra emissari del Carroccio e dirigenti russi vicini al partito presidenziale.

Fondi russi alla Lega, la Procura di Milano ha aperto un’indagine per corruzione internazionale

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per corruzione internazionale sul caso dei fondi che la Russia avrebbe dato alla Lega di Matteo Salvini in vista delle elezioni europee. I fatti, testimoniati dall’intercettazione pubblicata da BuzzFeed, risalirebbero alla visita a Mosca del vicepremier.

L’audio di Gianluca Savoini

Nell’audio in questione si sente Gianluca Savoini (della Lega) impegnato in una contrattazione con esponenti russi per un finanziamento da sessantacinque milioni derivanti dalla vendita del petrolio russo. I soldi, o almeno parte di questi, sarebbero serviti, stando a BuzzFeed, a finanziare la campagna elettorale della Lega per le elezioni europee. Savoini ha fatto sapere che l’audio riporta un semplice scambio di battute tra imprenditori, ma le autorità italiane vogliono andare a fondo dissipando ogni dubbio.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Il Pd porta la battaglia in Senato: scontro con la presidente Casellati

La questione si è trasformata anche in un caso politico, con il Pd che ha iniziato una vera e propria battaglia in Senato. Nel corso del suo intervento in Aula, il senatore dei dem. Alan Ferrari ha attaccato la Casellati ricordando come il Pd abbia presentato ben tre interrogazioni sui rapporti tra la Lega e la Russia, interrogazioni mai pubblicate. La presidente del Senato ha risposto a tono facendo sapere che l’Aula non può occuparsi dei pettegolezzi dei giornali e per questo motivo non si sarebbe mai proceduto con l’interrogazione.


Decreto Sicurezza Bis, Salvini attacca Fico: “Ha bloccato otto emendamenti”

Schiaffo a Salvini, la Lega resta fuori dalle nomine europee. La nuova Europa premia il Pd