In collegamento con Fazio su Rai 3 il Ministro Di Maio ha fatto il punto sulla guerra.

Di seguito le principali affermazioni del Ministro:

“Non abbiamo il tempo di aspettare l’accordo di pace e domani cercheremo di realizzare un tavolo di lavoro permanente sotto un iniziativa dell’Unione Europea per portare via dall’Ucraina quanta più gente possibile”

“Sono arrivati oltre 56.000 profughi con oltre 22.000 minori

Di Maio precisa che in Ucraina ci sono ancora circa 270 italiani che sono seguiti dalla Farnesina e dall’ambasciatore , e che continuano a fare evacuazioni, e che la maggioranza dei rimasti ad oggi vuole stare a Kiev.

La notizia terribile di oggi riguarda gli abusi e stupri alle donne ucraine, oltre ai deportati in luoghi non conosciuti

Secondo il Ministro degli Esteri, la Turchia ha un grande ruolo nel processo di pace, e lui parla ogni giorno con il collega, a riguardo delle immagini dello stadio di Mosca in festa, precisa che “Le immagini di Putin dello stadio di MOSCA sono state influenzate dalla propaganda russa, non essendoci nessuna possibilità di avere informazioni corrette e nonostante questo, ogni giorni ci sono le piazze in rivolta con molti arresti a chi si oppone alla guerra

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Questo dimostra che è la guerra di Putin e del suo governo e non del popolo russo

Di Maio: “Oggi i Russi hanno bombardato Leopoli che è a pochi Km dal confine europeo, questa guerra riguarda tutti noi.

Il consenso di Putin sta diminuendo nel suo Gruppo al Governo anche grazie ai suoi progetti dichiarati di prendere in pochi giorni l’Ucraina, ma invece siamo arrivati alla terza settimana di guerra.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Fornitura di Gas

Ho fatto diversi viaggi per aumentare la fornitura energetica con altri paesi oltre la Russia e grazie alla nostra storia, possiamo sempre costruire strade alternative senza dover cedere a ricatti da parte di nessuno.

Biden In Europa

Penso che Biden in Europa affermi i principi della Nato, dell’unione europea e degli altri stati del mondo che conferma che siamo tutti uniti e che condanniamo la guerra e stiamo con il popolo Ucraino.

Zelensky al Parlamento Italiano

Sarà accolto a braccia aperte, e non negheremo la speranza al suo popolo di entrare nella famiglia Europea.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-03-2022


Sparatoria in Arkansas, un morto e nove feriti

Tragedia nel Crotonese, bambina ucraina investita da un’auto