Di Maio: “Se l’UE non accetta i migranti, stop ai contributi”

Luigi Di Maio è intervenuto sulla questione Diciotti: “Condivido l’idea del premier Conte: l’Unione Europa deve battere un colpo sui migranti”.

ROMA – Nuova giornata sulla nave Diciotti per i 150 migranti. I 27 minori sono scesi a Catania, mentre gli adulti dovranno restare per un’altra notte sull’imbarcazione. Sulla questione è intervenuto anche il vicepremier Luigi Di Maio: “In questi mesi – ha dichiarato riportato da Repubblicaabbiamo avuto modo di vedere come funziona la linea morbida nei confronti dell’UE e quella dura“.

Voglio fare – ha continuato il ministro – un’altra proposta se domani non esce nulla sulla Diciotti e sulla redistribuzione dei migranti. Io e il M5s non saremo disposti a dare più di 20 miliardi di euro all’Unione Europea dell’anno“.

Condivido – ha concluso – quello che ha detto Conte. L’Europa deve battere un colpo, poi noi saremo attentissimi alle condizioni di salute e di rispetto dei diritti umani. Il governo è compatto“.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Caso Diciotti, l’ONU: “Fate sbarcare i migranti”

Sulla questione del caso Diciotti è intervenuto anche l’ONU. L’organizzazione ha invitato il governo italiano a far sbarcare i migranti a bordo della nave della Guardia Costiera: “Accogliamo con molto favore – riporta Repubblicagli sforzi fatti per salvare la vita di questi uomini ma bisogna risolvere questa impasse. Molti coloro che sono a bordo potrebbero avere bisogno della protezione internazionale e hanno affrontato esperienze incredibili“.

Rifiutando lo sbarco – ha concluso l’ONU – Salvini sta di fatto tenendo ostaggi i migranti, usandoli come merce di scambio per le regole italiane ed europee sui diritti umani, per questo facciamo un appello alle istituzioni europee perché reagiscano immediatamente mandando una delegazione a Catania: chiediamo alla Commissione europea di aprire immediatamente una procedura di infrazione con l’Italia“.

Di seguito il video con le parole di Luigi Di Maio sul caso Diciotti

Diffondete il mio messaggio

Se l’Unione europea si ostina con questo atteggiamento, se domani dalla riunione della Commissione europea non esce nulla e non decidono nulla sulla nave Diciotti e sulla redistribuzione dei migranti, io e tutto il MoVimento 5 Stelle non siamo più disposti a dare 20 miliardi all’ Unione europea.

Pubblicato da Luigi Di Maio su Giovedì 23 agosto 2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-08-2018

Francesco Spagnolo

X