Legge elettorale, Di Maio rassicura Nicola Zingaretti: “Sono convinto che le forze politiche di maggioranza sapranno trovare un punto di incontro”

Continua a tenere banco la riforma della legge elettorale, con un clima di tensione che attraversa la maggioranza di governo. Nicola Zingaretti cerca conferme da M5s e Italia Viva e raccoglie le prime rassicurazioni da Luigi Di Maio.

Luigi Di Maio
Roma 10/09/2019 – voto sulla fiducia al Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio

Distanza nella maggioranza di governo

La situazione è complessa. Italia Viva resta contraria al sistema proporzionale che aveva preso forma negli accordi di governo. Ma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sembra convinto del fatto che nella maggioranza si procederà con un accordo di maggioranza che consentirà al governo di andare avanti anche senza il supporto di Forza Italia.

Camera dei Deputati Parlamento
Roma 09/09/2019 – Camera dei Deputati voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Camera dei Deputati

Di Maio, “Sulla legge elettorale c’era un accordo e vogliamo rispettarlo”

Parliamo di una riforma votata da tutto il Parlamento, di cui si parlava da venti anni e che ci normalizza. Solo l’Italia aveva un così alto numero tra deputati e senatori. Detto questo, sulla legge elettorale c’era un accordo e noi vogliamo rispettarlo“, ha dichiarato Luigi Di Maio ai microfoni de la Repubblica.

“Comprendo le preoccupazioni del Pd […], l’accordo era che contestualmente alla riforma avremmo cambiato le regole del gioco: legge elettorale e regolamenti parlamentari. Confido nel fatto che parlandoci, all’interno della maggioranza, troveremo una soluzione […]. Non considero affatto esaurito lo spazio di dialogo sul tema […]. Sono convinto che le forze politiche di maggioranza sapranno trovare un punto di incontro”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza legge elettorale luigi di maio politica

ultimo aggiornamento: 06-08-2020


Il Governo toglie il segreto dagli atti del Cts

Via libera al protocollo di sicurezza per il ritorno a scuola. Cosa prevede