Diagnostica Android, ecco le App per fare il tagliando allo smartphone

Ogni tanto è bene fare un “tagliando” anche allo smartphone, per verificare che tutto funzioni. Ecco quattro App per la diagnostica Android.

I nostri smartphone hanno all’interno molti componenti. E, come tutti i macchinari complessi, quando qualcosa non funziona può impedire il funzionamento anche del resto, magari facendoci credere che il nostro smartphone sia da buttare quando basta sistemare qualcosa. Grazie alle App per la diagnostica Android possiamo dare un’occhiata “sotto al cofano”, di solito senza particolare fatica e soprattutto senza rischi.

Diagnostica Android, le App per fare la radiografia allo smartphone

Molte di queste App infatti si limitano a leggere i dati del nostro smartphone riservati agli addetti ai lavori, e a mostrarceli in modo leggibile. Ma ci forniscono comunque un aiuto importante, sia se siamo semplicemente curiosi, sia se siamo esperti del settore e vogliamo tentare una riparazione. Ecco di seguito le quattro App per la diagnostica Android più utili ed efficaci.

Phone Doctor Plus

Fra le App per la diagnostica Android, Phone Doctor Plus è una delle poche ad offrire, oltre a buone funzionalità, anche un aspetto grafico interessante e soprattutto comprensibile anche ai non addetti ai lavori.

diagnostica android Phone Doctor Plus

Il principio di funzionamento è semplice: questa App legge i dati di tutti i sensori del telefono, anche quelli che di solito usiamo meno, e controlla che funzionino correttamente, segnalandoci eventuali anomalie. Il vantaggio è che si tratta di una App molto comprensibile, che ci permette sia di fare una diagnosi del telefono generale, sia di fare controlli specifici, per esempio anche sul flash della fotocamera o sul microfono. Il tutto con risultati comprensibili anche a chi non è uno specialista del settore.

Fra i componenti che è in grado di verificare troviamo:

Tutti i sensori di movimento (giroscopio, accelerometro, sensori di prossimità)
Display, compresi pixel bruciati e funzionalità del touchscreen
Connessioni, sia verso la rete cellulare sia verso il WiFi
Sensori ambientali: umidità, pressione e così via
Memoria, archiviazione e processore

Insomma, un comodo strumento “tutto in uno” che ci permette di farci rapidamente un’idea dello stato del nostro smartphone Android. Se non sappiamo bene da dove partire e vogliamo qualcosa che ci permette di fare un controllo generico, dal testare la CPU dello smartphone a verificare i pixeb bruciati dello schermo, è senza dubbio uno degli strumenti più indicati.

Download di Phone Doctor Plus

Phone Check (and test)

Un’altra App per la diagnostica Android, che investe tutto sull’aspetto tecnico. Rispetto alla precedente infatti, offre una varietà di dati più completa, ma un aspetto decisamente meno accattivante. Le schermate della App sono tutt’altro che piacevoli alla vista e la grafica è ridotta all’osso, ma la quantità di dati sul nostro smartphone Android che ci fornisce è senza eguali, almeno fra le App gratuite.

diagnostica Android Phone Check (and Test)

Se non abbiamo paura di un aspetto spartano (e dell’inglese) è senza dubbio la App più completa per la diagnostica Android. E nonostante l’aspetto da programma degli anni ’90, è anche piuttosto semplice da usare. C’è una funzione monitor che in sostanza offre un controllo generale dello smartphone, più una serie di guided test che ci permettono di effettuare controlli approfonditi su un set di funzionalità.

Possiamo anche lanciare un controllo completo e approfondito, che ovviamente richiede più tempo e risorse ma ci restituisce una marea di dati sullo stato di salute del nostro smartphone.

Phone Check (and test) offre tutti i controlli principali (display, sensori, connessioni e così via), ma anche alcuni strumenti “esclusivi”, come il controllo dello stress termico e quello del jack di ricarica.

Download di Phone Check (and test)

Trattamento pixel morti, contro i pixel bruciati

Se il nostro problema è legato allo schermo, in particolare ad alcuni pixel che non si vedono correttamente, la App trattamento pixel morti è quello che fa per noi. Rispetto alle due App precedenti, questo strumento è più specifico, ma soprattutto ci permette di tentare di riparare i pixel bruciati.

diagnostica android trattamento pixel morti

Alcuni dei pixel “spenti” infatti non derivano da difetti hardware irreparabili, ma da un malfunzionamento momentaneo. Questa App è in grado, forzando l’uso dei diversi colori, di provare a sbloccarli. (se abbiamo un problema di pixel bruciati su PC, anche in quel caso esistono soluzioni simili).

Download di Dead Pixels Test and Fix

AccuBattery, specifico per la salute della batteria

Sappiamo che possiamo fare molte cose per aumentare la vita della batteria del nostro smartphone. D’altrocanto, se la batteria è “andata” non ci sono soluzioni miracolose. Ma AccuBattery può aiutarci a fare due cose.

diagnostica android accubattery

Prima di tutto, ci permette di capire se la batteria ha problemi. Per esempio, se lo smartphone si spegne all’improvviso ma la batteria funziona alla perfezione, potrebbe essere un problema di surriscaldamento e non di carica.

Poi, ci permette di prevenire eventuali problemi. Se il nostro smartphone ha tre anni e stiamo per partire per un viaggio di sei mesi in Nepal, sapere in anticipo che la batteria potrebbe abbandonarci da un momento all’altro è un vantaggio. Se non altro per non trovarci senza smartphone a trenta KM di sentieri dal negozio più vicino.

Download di AccuBattery

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/patch-associazione-3365703/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 11-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X