Il dibattito al Senato sul caso Gregoretti è stato ricco di citazioni e di tensioni. Salvini si è difeso ed è ritornato ad attaccare la maggioranza.

ROMA – Un dibattito ricco di tensioni e citazioni al Senato sul caso Gregoretti. Nessun passo indietro da parte di Salvini che ha ribadito la intenzione di “affrontare il processo a testa alta“.

L’intervento in Aula di Salvini

L’ultimo ad intervenire in Aula è stato proprio Matteo Salvini. Per prima cosa il leader della Lega ha fatto notare l’assenza della maggioranza. Immediato l’intervento della Casellati per riportare la calma tra i banchi precisando che “la presenza non era obbligatoria”.

Ho difeso la patria – ha detto subito dopo il leader della Lega – non voglio un premio ma se ci deve essere un processo che ci sia. Io non agito da solo“. Un pensiero per i figli: “Hanno il diritto di ritenere che il loro papà è lontano da casa per difendere i confini e non sequestrare le persone” e poi l’ennesimo attacco ai M5s: “Posso dire che mi fate pena? Quello nervoso dovrei essere io, invece siete voi […]”.

In conclusione del discorso la citazione di Idro Montanelli: “L’unico consiglio che do è combattete per quello che credete. Magari perderete tante battaglie, ma vincerete quella davanti allo specchio“.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

La replica di Crimi

Nessuna replica da parte dei vertici del Pd. La risposta è arrivata, invece, dal M5s con Crimi che ha intitolato il post sul proprio blog Gregoretti: da Salvini solo fughe e menzogne.

Oggi ha affermato di non essere intenzionato a scappare – ha sottolineato il leader M5s – si tratta di una novità assoluta perché lui è perennemente in fuga. Lo ha già fatto in passato quando, pur di sfuggire alle proprie responsabilità, ha fatto cadere il governo […]”.

Quello della Gregoretti – conclude – è diventato un ‘caso’ per un suo capriccio. Voleva orientare il tema immigrazione sul blocco, nonostante fossero stati già compiuti tutti i passi necessari per procedere alla redistribuzione dei migranti“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Prescrizione, bocciato il lodo Annibali. Il ‘Conte bis’ atteso in Cdm

Processo a Salvini, i prossimi passi dopo il sì del Senato