Cittadinanza Ramy, esulta Di Maio: Felice di aver convinto Salvini

Luigi Di Maio esulta per la concessione della cittadinanza a Ramy: Sono felice di aver convinto anche Matteo Salvini.

Il vicepremier Luigi Di Maio esulta per aver convinto Matteo Salvini a concedere la cittadinanza a Ramy, il tredicenne che ha avvertito i carabinieri in occasione del dirottamento dell’autobus con cinquanta studenti a bordo.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Matteo Salvini concede la cittadinanza a Ramy

Dopo le iniziali perplessità da parte del Viminale, il ministro degli Interni Matteo Salvini ha fatto sapere di poter soprassedere alla legge per concedere la cittadinanza a Ramy. La concessione da parte del leader del Carroccio ha diviso i suoi sostenitori ma ha messo fine a una nuova discussione tra la maggioranza di governo, dopo che Di Maio aveva fatto sapere che anche il premier Conte sarebbe stato favorevole a concedere la cittadinanza a Ramy.

Matteo Salvini
Roma 05/07/2018 – il Ministro degli Interni incontra il vice presidente del Consiglio Presidenziale della Libia / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

Luigi Di Maio esulta: sono contento di aver convinto Matteo Salvini

“Nei giorni scorsi avevo inviato una lettera proprio ai ministeri competenti per chiedere loro di conferire la cittadinanza per meriti speciali al piccolo Ramy. Sono felice di aver convinto anche Salvini sulla cittadinanza a questo bambino. L’ho già detto: questo è un Paese che vale molto più della semplice indignazione”, ha dichiarato Luigi Di Maio prendendosi quindi i meriti della concessione della cittadinanza italiana a Ramy.

In molti hanno visto nelle dichiarazioni del leader del Movimento Cinque Stelle un tentativo di risalire nei sondaggi dopo le recenti sconfitte nelle elezioni regionali.

ultimo aggiornamento: 27-03-2019

X