Tav, la soluzione di Conte non calma le acque. Salvini: Sulle opere la penso in maniera diversa dai miei alleati, bisogna andare avanti. Luigi Di Maio: Basta attacchi al Movimento Cinque Stelle.

Il caso Tav è rinviato ma non risolto. Lo dimostrano le scintille tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che continuano a scambiarsi frecciatine al vetriolo nonostante il premier Conte sia riuscito a congelare la questione per almeno sei mesi. Probabilmente meno.

Conte Di Maio Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Tav, Matteo Salvini: Sulle opere pubbliche c’è bisogno di andare avanti, non indietro

In Basilicata per impegni elettorali in vista delle prossime elezioni regionali, il ministro dell’Interno Matteo Salvini non ha perso occasione per ribadire la sua posizione sul caso Tav, non risparmiando neanche una battuta contro gli alleati di governo pentastellati.

“Sulle opere pubbliche la penso in maniera diversa rispetto ai miei alleati di governo: c’è bisogno di andare avanti, non di tornare indietro. Io ho lo testa dura: sono sicuro che la gente lucana meriti qualcosa in più rispetto a quello che la sinistra è riuscita a offrire negli ultimi 30 anni”.

I bandi sono partiti, che si chiamino bandi, avvisi, inviti, e adesso il Presidente del Consiglio ha il mandato di incontrare i francesi, la Commissione europea per rivedere, ricontrattare, come da programma di Governo, un’opera che può avere dei tagli, delle modifiche e che, a mio avviso, comunque serve per collegare l’Italia al resto dell’Europa“.

Salvini Conte Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Luigi Di Maio: Basta attacchi al Movimento Cinque Stelle

Non si è fatta attendere, come prevedibile, la reazione di Luigi Di Maio che, come fatto nei giorni scorsi, ha deciso di non raccogliere la sfida, invitando in maniera più o meno implicita l’alleato di governo ad adottare una linea più collaborativa per il bene dell’Italia.

“Salvini dice che noi non vogliamo le opere? Non è vero ma non voglio commentare, siamo alleati di governo ed entrambi vogliamo che il governo vada avanti. E andrà avanti. Quello che chiedo è basta attacchi, basta attacchi gratuiti al M5S, pensiamo a lavorare per il Paese”.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 13-03-2019


Il Pd contro Conte e la torta Fincantieri: Vergogna, offende i parenti delle vittime di Genova

Via della Seta, Salvini invita alla prudenza. Di Maio: dobbiamo riequilibrare le esportazioni