Arresto Cesare Battisti, Salvini: “Pacchia finita, in galera a vita”

Arresto di Cesare Battisti in Bolivia, esulta Matteo Salvini: “La pacchia è finita, non merita una comoda vita in spiaggia. Ora galera a vita”.

Esulta il ministro dell’Interno e vicepremier italiano Matteo Salvini alla notizia dell’arresto di Cesare Battisti. L’ex terrorista italiano è stato arrestato in Bolivia, dove si era rifugiato in seguito alla decisione del neo presidente del Brasile Bolsonaro di trasferirlo in Italia per consegnarlo alla giustizia.

Arresto Cesare Battisti, le parole di Matteo Salvin: la pacchia è finita

Battisti è “un delinquente che non merita una comoda vita in spiaggia“, ha dichiarato Matteo Salvini, il quale ha poi rincarato la dose affermando che in Italia l’ex terrorista trascorrerà il resto dei suoi giorni in galera.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/giuseppe.tosello

Salvini benedice il nuovo governo brasiliano: “Grazie di cuore al presidente Jair Messias Bolsonaro e al governo brasiliano per il mutato clima politico”

Dopo aver ringraziato le forze dell’ordine italiane, quelle brasiliane e quelle della Bolivia, il ministro dell’Interno ha voluto ringraziare in particolar modo il presidente del Brasile Jair Bolsonaro suggellando la nuova alleanza. “Grazie di cuore al presidente Jair Messias Bolsonaro e al nuovo governo brasiliano per il mutato clima politico che, insieme a un positivo scenario internazionale dove l’Italia è tornata protagonista, hanno permesso questo successo atteso da anni, grazie alle Autorità boliviane e alla collaborazione di altri Paesi amici“.

Di seguito il post condiviso da Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook:

ultimo aggiornamento: 13-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X