Le dichiarazioni di Simone Inzaghi nel post partita di Atalanta-Lazio: “Immaginavo che il gol ci venisse annullato. Peccato”.

BERGAMO – La Lazio esce sconfitta da Bergamo e conferma il momento non positivo della stagione. Nel post partita il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi ha analizzato il match ai microfoni di Sky Sport: “Quando ho visto che ci mettevano molto tempo – dichiara riferendosi al gol annullato – ho pensato che fosse fuorigioco. Non meritavamo di perdere questa sera ma è un momento un po’ così. Strakosha non ha fatto una parata“.

Sul momento – “Questo periodo non ci ridimensiona. La squadra ha dimostrato di esserci con la testa e sono sicuro che a breve arriveranno i risultati. Il pareggio cambiava poco in termini di classifica. Inizialmente non capivo i motivi del controllo al VAR ma poi me lo hanno spiegato. Siamo la squadra che ha messo più in difficoltà l’Atalanta in casa, sono sicuro che ci tireremo fuori da questo momento“.

Ciro Immobile
Atalanta-Lazio (fonte foto https://twitter.com/OfficialSSLazio)

Atalanta-Lazio, Simone Inzaghi nel post partita: “La classifica non è delle migliori ma ci riprenderemo”

Simone Inzaghi entra nel dettaglio della prestazione dei suoi: “Questa sera abbiamo creato molto ma non siamo stati precisi nell’ultimo passaggio e in zona gol Immobile e Correa dovevano attaccare la profondità ma è un momento che non ci gira bene, vedi il gol di tacco di Saponara. Mi dispiace per il risultato ma non per la prestazione visto che loro non hanno fatto un tiro in porta ma segnato solo su un nostro errore. La classifica non è delle migliori ma ritorneremo a lottare per un posto in Europa“.

Sul sorteggio di Europa League – “Anche lì non siamo stati molto fortunati. Il Siviglia è una squadra molto forte ma c’è tempo per pensarci. La testa ora deve essere rivolta solo al campionato“.

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialSSLazio

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Atalanta-Lazio calcio calcio news Lazio Simone Inzaghi

ultimo aggiornamento: 17-12-2018


Serie B: il Livorno rallenta il Palermo. Brescia da solo al secondo posto

Milan, contro il Bologna torna Suso. E servono i gol di Higuain