Leonardo Semplici nel post partita di Milan-SPAL: “C’erano i presupposti per fare più di un gol. Da domani penseremo al mercato”.

MILANO – La SPAL esce con zero punti da San Siro. Momento non semplice per gli estensi che non vincono da oltre due mesi. Nel post partita il tecnico dei ferraresi, Leonardo Semplici, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo un po’ di rammarico perché potevamo segnare più gol. Con la Roma avevamo fatto un qualcosa di incredibile ma uscire senza punti in questa sfida ci fa rimanere un po’ male”.

Sul mercato – “Ne parleremo con la società da domani e vedremo. Sicuramente qualcosa faremo con l’obiettivo di migliorare la rosa. Dispiace non avere portato a casa nemmeno un punto che sicuramente sarebbe stato meritato”.

Sui risultati – “In questo momento la fortuna ci sta girando le spalle. Dobbiamo crescere anche se le prestazioni ci sono stati. La rosa è stata costruita per conquistare la salvezza e sono sicuro che possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Possiamo migliorare nel girone di ritorno“.

Leonardo Semplici
Leonardo Semplici (fonte foto https://twitter.com/spalferrara)

Milan-SPAL, Leonardo Semplici a DAZN: “Il nostro obiettivo resta la salvezza”

Leonardo Semplici ai microfoni di DAZN si sofferma sulla prestazione della squadra: “Abbiamo fatto la prestazione che dovevamo. I rossoneri sono in una buona condizione e Suso ci ha creato molte difficoltà nel primo tempo. Nella ripresa siamo cresciuti e solamente Donnarumma non ci ha permesso di raggiungere il pareggio. Davvero un peccato ma sicuramente dobbiamo guardare con fiducia al futuro“.

Sul modulo – “Con il 3-5-2 siamo riusciti a giocare meglio. I pronostici sono sempre i soliti e cioè quelli di raggiungere la salvezza. La rosa è stata allestita per mantenere la categoria e sono sicuro che riusciremo a centrare il nostro obiettivo. Questa squadra deve rimanere in Serie A e non deve essere una cosa di passaggio“.

fonte foto copertina https://twitter.com/spalferrara

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 29-12-2018


Milan-SPAL, le dichiarazioni di Gennaro Gattuso al termine della gara

Calcio e follia: le storie dei tifosi morti allo stadio