Violenza negli stadi, Salvini: non confondere i tifosi con i delinquenti

Vertice tra Governo e addetti ai lavori per combattere la violenza negli stadi. Il vicepremier Salvini: “Useremo ogni mezzo per eliminarla”.

ROMA – Giornata importante per la violenza negli stadi. Il vicepremier Salvini insieme al sottosegretario Giorgetti ha incontrato i vertici di polizia e addetti ai lavori per mettere fine agli scontri tra i tifosi. Al termine del vertice il ministro dell’Interno è intervenuto in conferenza stampa: “Si è trattato di una riunione operativa che ha dato i suoi frutti. I numeri sono in netta diminuzione come i Daspo ma non si può morire per una partita di calcio. Allo stadio ogni settimana vanno oltre 12 milioni di persone mentre i teppisti sono solo seimila. Non vogliamo confondere i tifosi con i delinquenti ma vi posso assicurare che faremo di tutto per sradicare la violenza negli stadi“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini sulla violenza negli stadi: “Sono contrario al divieto di trasferta. Il calcio è gioia”

Matteo Salvini conferma che le partite serali devono essere valutate con maggiore attenzione: “Alla ripresa è in programma Genoa-Milan. Una partita a rischio visto che i rapporti tra le tifoserie non sono idilliaci. Proprio per questo preferirei che partite come queste si giocherebbero di giorno. Capisco il business ma la felicità e la gioia vengono prima della parte economica. Sono contrario alla chiusura degli stati, dei settori e al divieto delle trasferte perché sarebbe una sconfitta“.

Sulle parole di Ancelotti: “Non voglio che si confonda il razzismo con la rivalità del quartiere. Spero che episodi simili non si ripetano ma chiudere lo stadio o sospendere le partite è una sconfitta del calcio“.

Sulla Supercoppa – “Non la boicotterò ma guarderò un film. Per me giocare la partita in Arabia è un ossimoro e non riesco a vedere veli e burqa. Al massimo ero abituato al finale di coppa Inter“.

Di seguito il video con la conferenza stampa di Matteo Salvini

In diretta da Roma dove, come promesso, ho presieduto la riunione dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, su come combattere gli episodi di violenza dentro e fuori dagli stadi.Seguitemi.

Pubblicato da Matteo Salvini su Lunedì 7 gennaio 2019

ultimo aggiornamento: 08-01-2019

X