Diciotti, migranti pronti a denunciare Salvini. Il ministro: “Altre medaglie”

Il caso della nave Diciotti non è finito. 42 migranti vorrebbero denunciare Salvini per detenzione illegittima a bordo dell’imbarcazione. Il ministro: “Altre medaglie”.

ROMA – Il caso della nave Diciotti sembra non finire più. Secondo quanto spiegato dal Responsabile del Team Legale Baobab Experience, Giovanna Cavallo, un gruppo di 42 migranti che erano a bordo dell’imbarcazione della Guardia Costiera sono pronti a costituirsi parte civile in un possibile processo. I profughi – fa sapere uno degli avvocati dell’associazione – potrebbero presentare una denuncia per detenzione civile a bordo della nave nei confronti di Matteo Salvini.

Si tratta dell’ennesimo atto legale contro il vicepremier nella questione Diciotti. Si attendono novità in merito ma i migranti – almeno secondo quanto riferito dall’avvocato Cavallo – sembrano intenzionati a procedere nei confronti del ministro dell’Interno.

Diciotti, la risposta di Salvini: “Altre 42 medaglie”

Non si è fatta attendere la risposta del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “42 presunti profughi – ha detto il vicepremier – sono pronti a denunciarmi. Per me sono altre medaglie. La pacchia è finita, prima gli italiani“.

Sull’argomento migranti il leader del Carroccio è tornato anche a Bari, dove ha fatto visita al Quartiere Libertà e alla Fiera del Levante: “I dati – ha sottolineato Salvini – ci dicono che lo scorso anno di questi tempi erano sbarcati già più di 100 mila, quest’anno abbiamo fatto capire che la musica è cambiata. Il numero si è fermato a 20 mila, quindi 80 mila di persone in meno da mantenere in giro per la Puglia e l’Italia“.

Sulla questione immigrazione da segnalare anche l’accordo tra il nostro governo e quello tedesco. Nei prossimi giorni verrà messo la firma su un’intesa che garantirà un periodo di pace tra i due Paesi.

Di seguito il video con l’accoglienza di Matteo Salvini a Bari

L'ACCOGLIENZA SPETTACOLARE DI SALVINI A BARI (13.08.2018)

GRAZIE, questa accoglienza del quartiere Libertà di Bari me la porterò nel cuore per molto tempo!Contro i criminali di qualsiasi nazionalità invieremo entro l'anno decine di nuovi agenti delle Forze dell'ordine, per controllare il territorio e le scuole, contro il racket della prostituzione, contro lo spaccio di droga.Gli unici razzisti che conosco sono alcuni politici di sinistra che hanno trasformato questa città e l'Italia in un campo profughi: RAZZISTI nei confronti degli italiani.

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 13 settembre 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/repubblica

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-09-2018

Francesco Spagnolo

X