Dieselgate, FCA trova l’accordo negli USA: pagherà 800 milioni di dollari

Si chiude la vicenda Dieselgate per FCA. L’azienda ha raggiunto un accordo negli USA e pagherà 800 milioni di dollari.

ROMA – Si chiude il contenzioso sul dieselgate negli Stati Uniti per FCA. Attraverso un comunicato, l’azienda ha annunciato di aver trovato l’accorso sulla Class Action aperta per le emissioni dei motori diesel. La società automobilistica dovrà sborsare circa 800 milioni di euro ma nella nota viene precisato che non si tratta di ammissione di colpe da parte di FCA.

Gli accordi tra FCA e USA, California e tutti i 50 Stati sono stati raggiunti nel gennaio 2019 e approvati solamente a maggio dalla Corte. Sicuramente una buona notizia per l’azienda automobilistica che chiude definitivamente questo discorso e potrà continuare a scommettere sul mercato americano che finora era condizionato proprio dal caso Dieselgate. Non si tratta – fanno sapere da FCA – di un mea culpa visto che la società continua a ribadire di non aver fatto nessun atto illegale in passato.

FCA
FCA (fonte foto: https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group)

Dieselgate, FCA annuncia di aver trovato l’accordo negli USA

Con questo accordo i consumatori potranno usufruire di un aggiornamento gratuito del software per i motori e di un’estensione della garanzia sui mezzi Ram 1500 e Jeep Grand Cherokee che sono stati venduti dal 2014 al 2016.

L’intesa sulla class action prevede anche un risarcimento fino a 3075 dollari per tutti i proprietari di questi modelli mentre 990 dollari per chi ha affittato le vetture. La deadline per presentare la domanda di rimborso è stata fissata al 3 febbraio 2021 e per essere accettate il software del mezzo deve essere stato aggiornato.

Per FCA si conclude definitivamente la questione Dieselgate. L’accordo trovato negli USA costringerà l’azienda automobilistica a pagare ben 800 milioni di dollari per archiviare la class action che nei mesi scorsi era stata aperta dai consumatori che ora si preparano a poter aggiornare il software.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group

ultimo aggiornamento: 05-05-2019

X