Dl Fisco, tensione nella maggioranza. Italia Viva contro M5s e Pd

Tensione sul Dl fisco. Italia viva contro, l’opposizione lascia i lavori Iv

Dl fisco all’insegna della tensione. Italia Viva si schiera contro, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia lasciano i lavori prima della votazione.

Nella prima giornata calda sul Mes, il governo discute anche sul dl fisco, arrivato alla prova della commissione Finanze della Camera. Il via libera sarebbe arrivato solo dopo diverse ore di accesa discussione.

Dl Fisco, si spacca la maggioranza. Italia Viva vota contro

La Commissione Finanze della Camera alla fine ha dato il via libera accendendo la discussione sul carcere ai grandi evasori, che ha scatenato l’ira degli industriali.

Non solo. Il testo ha creato anche una spaccatura all’interno della maggioranza. Italia Viva ha votato contro facendo sapere di restare contrario al provvedimento. e a sancire la spaccatura è Matteo Renzi, che va all’attacco sui social: “Di giorno sui social fanno i moralisti, di notte in commissione salvano le LORO fondazioni“. Il riferimento dovrebbe essere al provvedimento per il rinvio dell’equiparazione delle norme sulle fondazioni a quelle sui partiti.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Lega, Fdi e Fi lasciano i lavori prima del voto

Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia cavalcano l’onda e lasciano i lavori prima del voto. Stando a quanto riferito da esponenti del Carroccio, a non convincere sarebbe l’inasprimento delle pene sul carcere per i grandi evasori e le norme che andranno a regolamentare gli appalti, uno dei temi che aveva diviso anche il governo gialloverde.

La discussione generale in Aula

Ora il testo passa alla prova dell’Aula per la discussione generale, altro appuntamento delicato che può fare da termometro per capire lo stato della maggioranza.

ultimo aggiornamento: 02-12-2019

X