Stefano Domenicali nuovo CEO della Formula 1, è ufficiale.

Stefano Domenicali nuovo Ceo della Formula 1, arriva la conferma ufficiale.

Nel mondo della Formula 1 ormai da settimane il nome caldo era quello di Stefano Domenicali, avvistato nelle scorse settimane a Monza e al Mugello. Come anticipato dalle indiscrezioni emerse nelle ultime settimane, l’ex team principal della Ferrari sarà il nuovo Ceo della Formula 1, prendendo quindi il posto di Chase Carey.

Domenicali nuovo Ceo della Formula 1

L’indiscrezione era rimbalzata da RaceFans a Sky Sport e parlava di un ritorno di Stefano Domenicali nel mondo della Formula 1. Non solo. Con il trascorrere delle ore la voce di corridoio è diventata una vera e propria notizia ripresa dalle principali testate settoriali e non solo. Fino alla conferma ufficiale arrivata nella giornata del 25 settembre

Si tratta di un ritorno in grande stile, a dirla tutta, nelle vesti di Ceo della F1. L’ex team principal della Ferrari andrà a sostituire Chase Carey.

L’insediamento ufficiale avverrà nel gennaio 2021. “Sono davvero eccitato di raggiungere la Formula 1, uno sport che è sempre stato parte della mia vita“, sono state le prime parole di Domenicali. “Sono nato a Imola e vivo a Monza, sono rimasto sempre connesso con questo sport grazie al mio lavoro nella Commissione FIA. L’obiettivo è avere una connessione costante tra teams, promoters, sponsor e i partner della Formula 1, per continuare a guidare in avanti questo business. I sei anni passati tra Audi e Lamborghini mi hanno dato una prospettiva e un’esperienza che voglio portare anche in F1“.

Quella di Domenicali è una figura gradita alla Formula 1 alla luce dei buoni rapporti con i vertici del Circus e con il numero uno della FIA Jean Todt.

Logo Formula 1 2020
fonte foto https://twitter.com/F1Media

La carriera

Quella di Domenicali è una vita dedicata al mondo dei motori. Dopo la formazione all’Università di Bologna approda nel mondo della Scuderia Ferrari e nel 2007 prende il posto di Jean Todt alla guida della squadra. Dopo sette anni rassegna le dimissioni e passa alla Lamborghini nelle vesti di presidente e Amministratore delegato della prestigiosa casa automobilistica.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Formula 1 motori stefano domenicali

ultimo aggiornamento: 25-09-2020


Alonso avvisa Hamilton: “Non sono tornato per visitare le città, dal 2022 può succedere di tutto”

Formula 1, dominio Mercedes nelle libere di Sochi