Sky – Donnarumma può lasciare il Milan a gennaio, e spunta un incontro segreto tra Raiola e Fassone…

Scoppia il caso Donnarumma ma ormai i tifosi non ne possono più: se dovesse arrivare un’offerta da Parigi il giocatore potrebbe partire già a gennaio.

chiudi

Caricamento Player...

Gianluigi Donnarumma è senza dubbio il caso del momento (calcistico). Dopo un’estate rovente, il giovane estremo difensore rossonero torna in prima pagina e ancora una volta per voci di mercato che lo vorrebbero lontano dal Milan se non addirittura in rotta con i rossoneri. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, infatti, Donnarumma e Raiola avrebbero messo in discussione il contratto firmato la scorsa estate con il Milan, contratto che secondo le ipotesi più fantasiose l’agente di Gigio vorrebbe annullare a causa delle pressioni psicologiche fatte dalla società sul ragazzo.

L’incontro top secret tra Fassone e Mino Raiola

Secondo quanto riportato da Sky, il 1 dicembre sarebbe avvenuto un incontro segreto tra Marco Fassone Mino Raiola. I due avrebbero deciso di collaborare per cedere il giocatore in maniera vantaggiosa per tutti. Nel caso dovesse arrivare un’offerta consistente, il Milan potrebbe lasciar partire Donnarumma già a gennaio con un pagamento anche per lo stesso Raiola che guadagnerà in base ai soldi che riuscirà a portare nelle casse del Milan.

Marco Fassone Milan Fabio capello

Raiola vorrebbe annullare il contratto con il Milan ma difficilmente potrà trovare gli appigli legali

Le prime indiscrezioni sul contratto di Donnarumma con il Milan sono emerse in occasione della sfida contro il Bologna, quando dai canali Sky è arrivata la notizia che l’accordo firmato da Gigio non contiene alcuna clausola rescissoria. Una notizia di per sé non sconcertante nel senso che sarà il Milan a fissare il prezzo del cartellino del giocatore in sede di trattativa con altri club. Esiste invece una clausola legata alla mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League che costringe i rossoneri a risarcire economicamente il calciatore.

Donnarumma, Raiola non commenta

Intercettato telefonicamente dai microfoni di RAI Sport, il procuratore di Gianluigi Donnarumma Mino Raiola non ha voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali sulla vicenda godendosi il momento di instabilità che di certo può fare comodo al Psg in vista della prossima apertura del mercato invernale.