Mercato Milan, Gianluigi Donnarumma offerto alla Roma da Mino Raiola. I giallorossi si tirano indietro, costi dell’operazione troppo elevati.

Gianluigi Donnarumma alla Roma? Sì, almeno nella mente di Mino Raiola. Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, approfittando dei fitti contatti con Monchi per Kluivert Jr, il noto procuratore, oltre a quello di Bonaventura, avrebbe messo sul piatto anche il nome di Gianluigi Donnarumma.

Roma, Donnarumma al posto di Alisson?

Con Alisson grande protagonista delle voci di mercato in uscita, Raiola avrebbe provato a intavolare una trattativa lampo con i capitolini. La Roma entro la fine di giugno dovrà presentare i propri bilanci all’Uefa e non si escludono cessioni eccellenti. Per il portiere brasiliano c’è una lunga fila di pretendenti ma Monchi non è intenzionato a lasciarlo partire per meno di settanta milioni di euro. La stessa cifra chiesta dal Milan per Donnarumma. E qui nasce il problema.

Se la Roma dovesse essere costretta a vendere Alisson per fare cassa, non potrebbe spendere tutti i soldi ricavati per un altro giocatore altrimenti il guadagno, facendo un rapidissimo calcolo sfuggito forse a Raiola, sarebbe pari a zero. Il tutto senza considerare ovviamente le commissioni da elargire a Mino e l’oneroso stipendio del ragazzo.

Mino Raiola
Fonte foto: www.facebook.com/DarioDonatoMediasetPremium

Mercato Milan, nessuna offerta per Gianluigi Donnarumma

Il dato di fatto resta quello di qualche settimana fa: al momento per Gianluigi Donnarumma non sono arrivate offerte valide, di quelle degne di essere presentate all’attenzione di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone. Ma l’estate è ancora lunga e Mino Raiola non si arrende…

 

 

Fonte foto: www.facebook.com/DarioDonatoMediasetPremium

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Gianluigi Donnarumma mercato milan roma

ultimo aggiornamento: 07-06-2018


Milan, linea verde in attacco: Morata o Werner come centravanti

Simeone chiama Suso, il Milan ha già trovato il sostituto?