Coronavirus in Italia, le deroghe alle restrizioni disposte con il dpcm del 14 gennaio 2021: le Faq aggiornate sul sito del governo.

Aggiornate le Faq sul sito di Palazzo Chigi, ora conosciamo tutte le deroghe alle restrizioni del dpcm del 14 gennaio. I dubbi principali, come di consueto, erano legati agli spostamenti soprattutto quelli tra le Regioni. Andiamo quindi a fare il punto su cosa si può fare, quando e come.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Dpcm 14 gennaio 2021, seconde case: le Faq sul sito del governo

Chiarimenti del governo alla mano, siamo ora in grado di fare il punto su una questione circondata da diversi dubbi: si può andare nelle seconde case fuori regione? Sì ma non sempre.

È possibile infatti raggiungere la seconda casa fuori regione nel caso in cui questa sia stata comprata o affittata prima del 14 gennaio 2021. In caso contrario lo spostamento è vietato. Ovviamente in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine non saranno chiesti i documenti legati alla casa. Sicuramente saranno effettuati accertamenti successivi. E dichiarare il falso sull’autocertificazione costituisce un reato.

Spostamenti fuori regione consentiti per prendere parte ad un funerale

È possibile raggiungere un’altra Regione anche per prendere parte al funerale di un parente stretto.

La partecipazione a funerali di parenti stretti (per tali potendosi ragionevolmente ritenere almeno quelli fino entro il secondo grado) o di unico parente rimasto sempre nel rispetto di tutte le misure di prevenzione e sicurezza, costituisce causa di necessità per spostamenti, anche tra aree territoriali a diverso rischio e con discipline differenziate per il contrasto e il contenimento dell’emergenza da Covid-19“, si legge nella Fa1. Chi sono i parenti di secondo grado.

Carabinieri
Carabinieri

L’attività sportiva

Una seconda deroga interessante riguarda il mondo dello sport. Ricordiamo che è possibile uscire di casa per fare attività motoria nei pressi della propria abitazione o per svolgere attività sportiva individuale. Alla luce del dpcm del 14 gennaio, chi va in bicicletta e chi corre può superare i confini comunali o anche regionali. Ovviamente dovrà fare ritorno alla propria abitazione. Quindi, se ad esempio state correndo da soli non dovete preoccuparvi del cartello che indica l’arrivo in un altro Comune. Potete continuare a correre ma ovviamente dovrete fare ritorno alla vostra abitazione.

“Nell’area rossa è consentito svolgere l’attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, dalle 5 alle 22, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri […]. È possibile nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza”.

La figura dell’accompagnatore

Chi non è autosufficiente o è sprovvisto di macchina o patente può essere accompagnato da una persona che sarà quindi giustificata a varcare i confini regionali. Questo ovviamente esclusivamente nel caso in cui lo spostamento in un’altra Regione avvenga per motivi di necessità, lavoro, salute o per uno dei casi che abbiamo visto in precedenza.

“Se una persona è giustificata a spostarsi tra regioni di diverso colore ma non ha la macchina o la patente, o non sia autosufficiente o abbia un altro impedimento, può farsi accompagnare da un familiare (preferibilmente convivente) o da una persona incaricata del trasporto, da e verso la propria abitazione, anche tenuto conto dell’esigenza di limitare quanto più possibile l’utilizzo di mezzi pubblici. Nel caso in cui l’accompagnatore e l’accompagnato non siano conviventi devono indossare entrambi la mascherina. Nel rispetto di tali condizioni, anche lo spostamento dell’accompagnatore è giustificato”.

Dpcm 14 gennaio 2021, consentiti gli spostamenti per visitare le case da acquistare

È possibile spostarsi in un altro Comune o in un’altra Regione per andare a visitare una casa che si intende acquistare o per procedere con un atto notarile. Questi casi rientrano negli spostamenti per necessità.

Gli spostamenti per raggiungere un supermercato più conveniente

Anche chi si trova in zona Rossa e in zona Arancione può spostarsi fuori comune (ma raggiungendo il Comune più vicino) per andare a fare la spesa in un supermercato più conveniente dal punto di vista economico e più banalmente per andare a comprare un prodotto che nel proprio Comune non è reperibile. È evidente che, salvo rare eccezioni, la deroga sembra destinata ai residenti di Comuni di piccole dimensioni.

Di seguito le Faq del governo sul dpcm del 14 gennaio 2021.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-01-2021


Stellantis, Tavares conferma il ruolo centrale dell’Italia

Fotografia in lutto, è morta Erika Gamper