È terminata ad Azzano Mella la fuga di Cosimo Balsamo. L’uomo ha ucciso prima due imprenditori per vendetta e poi si è suicidato con un colpo in testa.

BRESCIA – Giornata di terrore nel Bresciano dove un uomo ha prima ucciso due imprenditori, ferendone un terzo e poi si è suicidato con un colpo in testa.

Il corpo senza vita dell’assassino, Cosimo Balsamo, 63enne pregiudicato, è stato trovato ad Azzano Mella in un parcheggio di un supermercato, il Family Market.

La caccia dei Carabinieri era iniziata subito dopo il plurimo omicidio.

Troia Foggia
ambulanza

Giornata di terrore a Brescia, il resoconto

Il primo delitto della giornata è arrivato intorno alle 12 quando in un capannone il killer ha sparato al proprietario della Pg Metalli, Elio Pellizzari. Prima di premere il grilletto l’assassino avrebbe urlato: “Mi hai rovinato“.

Subito dopo ha ferito un 75enne che era proprietario dell Sga.

Salito su un auto Balsamo ha immediatamente dato vita alla fuga. Durante questo ha ucciso un nuovo imprenditore a Carpeneda di Vobarno, a una cinquantina di chilometri dal primo omicidio.

La fuga del killer, però, è finita nel pomeriggio odierno quando si è tolto la vita in un parcheggio di un supermercato ad Azzano Mella.

Il video del duplice omicidio a Brescia

https://www.youtube.com/watch?v=w57REZI2ha4

fonte foto copertina: https://twitter.com/jaripilati

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
brescia cronaca evidenza omicidio suicidio

ultimo aggiornamento: 04-04-2018


Morto Ray Wilkins, l’ex giocatore del Milan aveva 61 anni

Catanzaro: incendio doloso in un pub, due morti