Elicottero precipitato nel Tevere, chi sono le vittime

Elicottero precipita nel Tevere, a bordo un imprenditore e una donna

Elicottero precipitato nel Tevere alle porte di Roma. Due le persone a bordo del velivolo.

ROMA – Nuova tragedia alle porte di Roma. Un elicottero nel pomeriggio di venerdì 10 luglio è precipitato nel Tevere dopo aver toccato i fili dell’alta tensione.

Immediate le ricerche con i sommozzatori che hanno lavorato nel tentativo di recuperare l’equipaggio. Nella serata del 10 luglio i soccorritori hanno localizzato il velivolo sul fondale del fiume.

L’incidente

L’incidente, come precisano i vigili del fuoco, è avvenuto nei pressi del locale Piccolo Paradiso. “Noi non ci siamo accorti di nulla – dicono i gestori contattati da La Repubblicaforse è caduto in una parte dove non riusciamo a vedere“.

Secondo una prima ricostruzione, il velivolo civile è precipitato dopo aver toccato i cavi dell’alta tensione. Hanno preso parte alle ricerche anche i guardiani della Riserva Naturale Tevere Farfa che hanno aiutando i vigili del fuoco per delimitare la zona: “Abbiamo messo a disposizione delle squadre dei sommozzatori – spiega il presidente della Riserva, Dario Esposito, ai microfoni del quotidiano italiano – i nostri battelli che solitamente utilizziamo per la navigazione collettiva“.

Vigili del fuoco
Fonte foto: https://www.vigilfuoco.tv

Chi sono le vittime

Stando a quanto appreso, le vittime sarebbero un imprenditore di settantotto anni e una donna non ancora identificata alla mattina dell’11 luglio.

Le incognite da chiarire

Ci sono diversi interrogati ancora senza una risposta. Non si avrebbero infatti informazioni sulla partenza e sulla destinazione del velivolo.

Terzo incidente in poco più di un mese

Si tratta del terzo incidente in poco più di un mese nei pressi di Roma. Il primo è avvenuto il 25 maggio con un biposto della scuola di volo dell’Urbe che è precipitato nel Tevere. Per l’allievo di 23 anni non c’è stato niente da fare mentre il pilota che era con lui è riuscito a salvarsi.

Pochi giorni dopo nei pressi di Nettuno un piccolo ultraleggero è precipitato. Questa volta non c’è stato niente da fare per i due passeggeri che hanno perso la vita. Un incidente che ha sconvolto il mondo dello sport visto che le vittime erano due nuotatori molto conosciuti in Italia.

fonte foto copertina https://www.vigilfuoco.tv/lazio/roma

ultimo aggiornamento: 11-07-2020

X