La proprietà rossonera prepara un ricco budget per il mercato estivo. Elliott è pronto a rilanciare il progetto rossonero.

Il fondo Elliott venderà il Milan, ma non adesso. Arriverà quel momento, su questo non ci piove, ma i tempi non sono ancora maturi. Con ogni probabilità, il lavoro della proprietà americana culminerà con la costruzione del nuovo San Siro. Nel frattempo, Maldini e Massara, con la supervisione del sempre attento amministratore delegato Ivan Gazidis, porteranno avanti il piano di rafforzamento tecnico.

Elliott è pronto a dare nuovo impulso al progetto, finanziando una campagna acquisti estiva che si preannuncia dispendiosa. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, gli uomini di mercato di via Aldo Rossi avranno a disposizione un budget di 100 milioni per rimpolpare la rosa di Stefano Pioli.

Gazidis Massara Maldini

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Elliott-Milan: progetto ben avviato

Insomma, la famiglia Singer non molla, anzi, rilancia… L’hedge fund ha già investito parecchio nel Milan ed è pronto a spendere ancora, garantendo ai dirigenti rossoneri un tesoretto niente male per potenziare la squadra. Paolo Maldini ha in mente una strategia ben precisa, che prevede l’arrivo di almeno quattro giocatori: un difensore centrale, un centrocampista, un esterno di destra e una punta.

Ovviamente, le vie del mercato sono infinite e durante la lunga sessione estiva non mancheranno sorprese e imprevisti. I piani potrebbero quindi cambiare strada facendo, ma il Milan, come detto, ha già studiato le future mosse.

Mercato Milan: gli obiettivi per l’estate

Una parte del budget, diciamo tra i 25 e i 30 milioni di euro, sarà destinata all’acquisto di Sven Botman, che rimane in assoluto la prima scelta per la difesa. Se poi le cose con il Lille non dovessero andare per il verso giusto, il piano B potrebbe essere Bremer del Torino.

Per Renato Sanches serviranno non meno di 30 milioni, ma l’addio di Franck Kessie, con il conseguente risparmio sull’ingaggio dell’ivoriano, consentirà a Maldini di affondare il colpo con il centrocampista portoghese, il quale ha già esternato il suo gradimento per la destinazione rossonera.

Per l’attacco, tra esterno e centravanti, il Milan conta di investire i restanti 40 milioni, ma è ancora presto per dire con certezza quali saranno gli obiettivi. I nomi sul taccuino milanista sono diversi e tutti costosi: servirà una buona dose di ingegno per far quadrare i conti e regalare a Pioli i rinforzi che servono per il reparto offensivo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Napoli, Spalletti: “Lozano lo valutiamo giorno dopo giorno”

Juventus, ufficiale: frattura per McKennie, ecco i tempi di recupero