L’elogio di Berlusconi al leader della Lega Salvini, invitato al matrimonio del Cavaliere, ha spaccato in due il centrodestra.

Nel mezzo del suo matrimonio, il Cavaliere, Silvio Berlusconi, ha trovato il tempo di elogiare Matteo Salvini, leader leghista. Nella giornata di sabato 19 marzo, in occasione del ricevimento organizzato per festeggiare il matrimonio simbolico di Berlusconi e della compagna Marta Fascina, il leader di Forza Italia ha invitato anche Matteo Salvini.

Berlusconi avrebbe invitato Salvini dopo che quest’ultimo avrebbe telefonato al Cavaliere in settimana. L’invito al matrimonio sembra essere un segnale chiaro dell’alleanza tra i due partiti di centrodestra. E il fatto che Giorgia Meloni non fosse presente al ricevimento potrebbe far pensare che Fratelli d’Italia non goda degli stessi privilegi legati all’alleanza tra Lega e Forza Italia. Vittorio Sgarbi, amico del Cavaliere, ha immortalato un momento significativo del matrimonio: l’elogio di Berlusconi a Salvini.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’elogio di Berlusconi

“Questo è Salvini, l’unico leader vero che c’è in Italia. Gli voglio molto bene e lo ammiro perché è una persona sincera”. Un elogio che ha spiazzato alcuni e che non ha sorpreso altri, probabilmente legato all’appoggio ricevuto dal Cavaliere da parte di Matteo Salvini in occasione della corsa al Colle. Sembra dunque che Berlusconi possa fare di Salvini il suo “erede” politico.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

La risposta di Salvini

La risposta di Matteo Salvini è arrivata repentinamente. Il leader leghista non ha risparmiato elogi al Cavaliere, sottolineando i punti in comune e le sinergie tra i due partiti.Lo ringrazio per l’amicizia, la stima e la fiducia, in un momento così difficile solo una squadra unita, compatta e preparata può aiutare gli Italiani a risollevarsi, puntando sulle libertà economiche e sociali, sul taglio delle tasse e sulla pace fiscale, su una giustizia giusta e su un lavoro sicuro e ben pagato per tanti”, ha dichiarato Salvini nella giornata di ieri ad Affaritaliani.it.

Amicizia o politica?

Altri esponenti dei partiti in oggetto minimizzano lo scambio di belle parole tra i due leader. “Quella di Berlusconi a Salvini era una attestazione di amicizia, non c’era una logica di partito”. Commenta così Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia. Eppure, per molti non è così: che Berlusconi voglia indicare la centralità della figura di Salvini nel centrodestra, suggerendolo come leader? Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, per ora non si è espressa in merito.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-03-2022


I “meme” di guerra: la nuova frontiera della comunicazione social

Come l’Europa si sta preparando ad un possibile attacco nucleare