Elon Musk ha annunciato di aver congelato il suo accordo con Twitter. Le azioni del social sono scese del 20%.

La trattativa intavolata dal magnate di SpaceX e di Tesla, Elon Musk, per acquisire il social media Twitter, è stata temporaneamente congelata, come annunciato dall’uomo più ricco del mondo. L’accordo, stando a quanto detto da Musk, è stato “temporaneamente sospeso, in attesa di dettagli che supportino il calcolo che gli account di spam/fake rappresentino meno del 5% degli utenti”. Musk ha inoltre affermato quanto segue: “Resto impegnato all’acquisizione di Twitter”. Eppure, il titolo del social media più chiacchierato degli ultimi tempi sta calando a picco.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La risposta di Twitter

La compagnia americana non ha preso benissimo l’annuncio di Elon Musk. All’inizio di maggio, Twitter aveva pubblicato una stima nella quale si asseriva che gli account falsi fossero meno del 5% degli utenti. La compagnia di social media ha inoltre dichiarato di aver incontrato molti rischi legati all’acquisizione della piattaforma da parte del magnate di origine sudafricana. Eppure, prima di acquisire Twitter, Musk vuole sincerarsi che gli account falsi siano meno del 5% del totale degli utenti. Cosa accadrebbe se l’affare non andasse in porto?

Elon Musk
Elon Musk

Se l’accordo con Elon Musk salta?

L’accordo tra Musk e Twitter prevede che, qualora il magnate si tirasse indietro, bisognerebbe pagare una penale salatissima. La cifra di cui si parla ammonta a un miliardo di dollari. Eppure, se Musk non comprasse Twitter per la sua convinzione che vi siano troppi account falsi, non è chiaro cosa accadrebbe. L’imprenditore dovrebbe comunque pagare una penale? Si vedrà. Intanto, gli investitori di Tesla e di Twitter temono le imprevedibili mosse del CEO.

Gli investitori hanno paura: perché?

Gli investitori della compagnia di auto elettriche più famosa del mondo, Tesla, hanno paura che Musk possa mettere sul mercato altri pacchetti azionari in suo possesso al fine di pagare penali relative alla mancata acquisizione di Twitter. E non finisce qui: anche gli investitori di Twitter hanno paura dei possibili problemi che potrebbero riguardare Tesla, in quanto l’effetto che avrebbero su Twitter sarebbe decisamente negativo, per il coinvolgimento di Musk nell’operazione legata all’acquisto della compagnia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 13-05-2022


Bonus elettrodomestici 2022, si può avere senza ristrutturare?

Turismo: mancano 300mila lavoratori