La discussione sul dl Fisco al Senato continua. Approvati alcuni emendamenti proposti dalla maggioranza.

ROMA – La discussione sul dl Fisco al Senato continua. Come riportato dall’Ansa, la commissione Finanze di Palazzo Madama ha dato il via libera alla proroga al 9 dicembre per il pagamento previsto per il 30 novembre della rottamazione-ter e del saldo e stralcio.

Si tratta di una misura fondamentale anche per aiutare le famiglie in questo periodo di ripresa economica. La maggioranza, inoltre, ha dato l’ok al rinvio delle cartelle sospese durante l’emergenza Covid. Anche in questo caso una decisione per consentire agli italiani di avere più tempo per pagare.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Niente Tari alla Chiesa

Un secondo emendamento, destinato a far discutere, è quello di non inserire una Tari per la Chiesa. “La disposizione – si legge nel testo riportato sempre dall’agenzia di stampa – si applica per i periodi d’imposta per i quali non è decorso il termine di accertamento del tributo nonché ai rapporti perdenti e non definiti con sentenza passato in giudicato“.

Una esenzione che è stato proposto dal Pd e accettata dal resto della maggioranza. Ma, come spesso succede in questi casi, non mancheranno le polemiche e non sono escluse delle modifiche durante il passaggio in Aula.

soldi euro
soldi euro

La Patent Box

Nel dl Fisco è stata confermata anche la Patent Box. Come riferito dall’Ansa, la misura è rimasta invariata con l’esecutivo che si è preso un impegno a riformulare la norma in legge di Bilancio. Una lunga discussione che si è risolta con la proposta del ministro Fraccaro.

Anche in questo caso, come si può immaginare, la partita è ancora aperta e toccherà nei prossimi giorni alla maggioranza trovare una soluzione. La discussione sul decreto va avanti e presto ci sarà il passaggio in Aula che dovrebbe dare il definitivo via libera a questo decreto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Istat, cresce ancora l’inflazione

Tredicesima: quando si paga, come si calcola e a chi spetta