Enorme incendio in una grande azienda di imballaggi ad Altavilla
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Enorme incendio in una grande azienda di imballaggi ad Altavilla

Incendio Vigili del fuoco

I dettagli sull’incendio avvenuto all’Imp Srl di Altavilla Vicentina. Come i vigili del fuoco hanno gestito l’emergenza.

Nella serata di giovedì 2 maggio, un vasto incendio si è sviluppato in un’azienda di produzione di imballaggi e materie plastiche, la Imp Srl, situata ad Altavilla Vicentina, in provincia di Vicenza. L’incidente ha richiesto l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco, che hanno lavorato incessantemente per tutta la notte per domare le fiamme.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Incendio Vigili del fuoco

Le operazioni di spegnimento

Le squadre di soccorso, composte da circa 40 vigili del fuoco provenienti non solo da Vicenza ma anche da Verona e Rovigo, sono state impegnate con 5 autopompe, 3 autobotti, 1 autocisterna, 2 autoscale e un carro aria. Nonostante la complessità dell’operazione, fortunatamente nessun dipendente è stato coinvolto fisicamente, evitando così feriti o vittime.

Le fiamme, divampate all’interno di uno dei capannoni, si sono rapidamente propagate, causando diverse esplosioni. Tuttavia, dopo circa tre ore di lavoro incessante, i vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere l’incendio. Limitando il danno ad una porzione del capannone di oltre 4mila metri quadri e prevenendo un rogo di più ampie proporzioni. La struttura del magazzino colpita è parzialmente collassata, inclusi alcuni silos vuoti.

Precauzioni e indagini in corso

A seguito dell’incendio, il Comune di Altavilla ha emesso un avviso di precauzione ai residenti, invitandoli a mantenere le finestre chiuse e ad evitare spostamenti non necessari. Questo annuncio riflette la serietà dell’incidente e l’impegno delle autorità locali nel garantire la sicurezza pubblica.

Attualmente, le cause dell’incendio sono ancora in fase di indagine. Gli esperti dei vigili del fuoco stanno valutando se l’origine sia da attribuire a un atto doloso o a un incidente, come un corto circuito. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche rappresentanti dell’ARPV (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto), i carabinieri e la polizia locale per effettuare tutti gli accertamenti necessari.

La solidarietà non si è fatta attendere: la Filctem Cgil di Vicenza ha espressamente offerto supporto per la ricostruzione e la ripresa delle attività lavorative, testimoniando il proprio sostegno ai lavoratori e alla proprietà dell’azienda.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2024 13:27

Morto a 6 anni per gli abusi del padre: “Il corpo non ha retto”

nl pixel